Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Roma/Comunali: Marino, la citta’ deve essere guida morale del Paese

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2013 - 20:28

Roma/Comunali: Marino, la citta’ deve essere guida morale del Paese

(ASCA) – Roma, 10 giu – ”Io ce la mettero’ tutta, con grandeumilta’, perche’ solo un arrogante potrebbe pensare di averele soluzioni per tutti i problemi della Capitale del nostroPaese. Lavorero’ come ho sempre fatto nella mia vitaprofessionale, sette giorni a settimana e lo faro’ con tuttol’impegno e tutta la dedizione possibile”.

Ignazio Marino e’ emozionato e ben cosciente dell’impegnoche, per i prossimi cinque anni, dovra’ sopportare, allaguida della macchina amministrativa piu’ complessa earticolata, per numeri e impegni, d’Italia. Il neosindaco diRoma ne e’ consapevole: ”Sono davvero tantissime le cose chedevono essere fatte in questa citta”’ ha detto ai suoisostenitori ricordando che Roma ”e’ una citta’meravigliosa” e deve ”riprendersi il ruolo internazionaleche le spetta” ma vuole anche ”una citta’ dove si cambia ilmetodo, si premia il merito, una citta’ dove non si dimenticaneanche per un solo istante di chi e’ rimasto un passoindietro”. ”Passeremo dalla cultura dell”io’ alla culturadel ‘noi”’ ha aggiunto, auspicando di ”voler tornare avedere le persone sorridere per strada”. Roma per ilneosindaco deve avere un ruolo di ”guida morale” del Paeseha spiegato. ”Mi rendo conto della responsabilita’ che daoggi la citta’ mi consegna e spero che Roma possa essereorgogliosa di me” ha concluso Marino. bet/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su