Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Cicchitto, conflitto interessi? Non c’e’ solo Berlusconi

colonna Sinistra
Venerdì 7 giugno 2013 - 14:17

Riforme: Cicchitto, conflitto interessi? Non c’e’ solo Berlusconi

(ASCA) – Roma, 7 giu – ”Come ha gia’ rilevato il presidentedel gruppo del Pdl Renato Brunetta, nel caso in cui siarrivasse alla elezione diretta del Presidente dellaRepubblica, andrebbe regolato rigorosamente il conflitto diinteressi che – lo ricordiamo a Mario Mauro- non dovrebberiguardare solo Berlusconi ma moltissimi casi perche’ permolti aspetti questa e’ una Repubblica fondata su unamolteplicita’ di conflitti di interesse”. Ad affermarlo e’ Fabrizio Cicchitto, Pdl, presidente dellaCommissione esteri della Camera, che aggiunge: ”Quantoall’Europa, o si modificano nel profondo i trattati cosicome e’ sostenuto in un motivato appello di Paolo Savonacontrofirmato da molti di noi e poi ci si impegna in unaseria riflessione priva di forzature politiche per unamodifica di alcuni orientamenti di fondo della politicaeconomica, oppure e’evidente che i margini della crescitarimarrebbero assai esili. Infatti se andiamo al fondo diquello che e’ avvenuto nel 2012, di fatto sono state fattedue patrimoniali sostanziali: una attraverso l’IMU – che hacolpito tutti i proprietari di case – e l’altra attraversouna durissima riforma delle pensioni che ha prodotto anchegli esodati. E’ evidente che queste due patrimonialisostanziali, accompagnate ad una serie di altri aumenti dellapressione fiscale, hanno fatto si che i conti italiani sianooggi fra i migliori parametrati a quelli europei ma ha purefatto si che fra le piu’ forti a livello europeo sia lanostra recessione”. com-min

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su