Header Top
Logo
Mercoledì 26 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue-Cina: Coldiretti, bene Letta, +305% export vino in anni crisi

colonna Sinistra
Giovedì 6 giugno 2013 - 15:43

Ue-Cina: Coldiretti, bene Letta, +305% export vino in anni crisi

(ASCA) – Roma, 6 giu – Le esportazioni di vino italiano inCina hanno raggiunto il valore di 77 milioni di euro nel 2012dopo un aumento record del 305 per cento negli ultimi cinqueanni segnati dalla crisi economica internazionale. Lo ha resonoto il presidente della Coldiretti Sergio Marini nelsottolineare l’importanza dell’intervento del Presidente delConsiglio Enrico Letta e del Ministro delle PoliticheAgricole Nunzia De Girolamo nei confronti dell’avvio di unaindagine da parte delle autorita’ cinesi sull’eventualedumping dei vini europei esportati nel gigante asiatico.

L’agroalimentare italiano non puo’ essere oggetto di scambioe ancor meno di ritorsione come e’ avvenuto troppo spesso nelpassato perche’ – sottolinea Marini – rappresenta uno deipochi asset su cui puo’ contare il Paese per tornare acrescere. Lo dimostra – precisa Marini – l’aumento a 31,8miliardi di euro nelle esportazioni nel 2012 e l’assolutaqualita’ e il deciso apprezzamento del cibo Made in Italy inItalia e nel mondo. Nella tigre asiatica – sottolinea laColdiretti – si e’ registrato il piu’ elevato tasso diaumento del pianeta nei consumi che hanno raggiunto i 18milioni di ettolitri, con il gigante asiatico che siclassifica al quinto posto tra i maggiori paesi bevitori. Ilboom del vino e’ il frutto dell’aumento delle importazionidell’8 per cento per un valore di 3,4 milioni di ettolitrinel 2012, ma soprattutto della produzione interna che la Cinaora intende tutelare con misure protezionisticheingiustificate nei confronti del vino di provenienza europeache – conclude la Coldiretti – rappresenta il 58,7% deltotale delle importazioni nei primi due mesi del 2013. com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su