Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Epifani, Berlusconi garantisca due anni di stabilita’

colonna Sinistra
Giovedì 6 giugno 2013 - 08:49

Governo: Epifani, Berlusconi garantisca due anni di stabilita’

(ASCA) – Roma, 6 giu – ”Berlusconi dovrebbe garantire unastabilita’ di due anni al governo, solo cosi’ si potrannovarare le riforme” e bisogna evitare di ”trasformare ilpresidenzialismo in una bandiera, altrimenti non si valontano”. A dirlo in un’intervista a La Stampa e’ stato ilsegretario del Pd, Guglielmo Epifani, che dalle pagine delquotidiano torinese ha sottolineato come l’urgenza siacambiare la legge elettorale per evitare di ”ritrovarci colPorcellum se le cose dovessero precipitare”.

In materia di presidenzialismo ”la discussione – harimarcato Epifani – sta diventando una bandiera pertifoserie. Non si affrontano cosi’ problemi delicati. Ioinvito a fare le cose coi tempi giusti perche’ voglio portarea termine le riforme e invece temo che questa accelerazioneideologica sia un modo per non farle. Dobbiamo procedere pergradi, far istruire bene tutto il dossier partendodall’inizio: superare il bicameralismo, ridurre il numero deiparlamentari e varare il Senato delle regioni. Con unaverifica attenta del rapporto tra poteri centrali e poteriregionali. E solo poi si arriva alla forma di governo”. Suquesta materia per il segretario le possibilita’ sono varie:”Ci puo’ essere una soluzione nel solco italiano,accentuando i poteri del capo dello governo, oppure virare suuna forma di semipresidenzialismo, piu’ innovativa, ma cherichiede un numero di interventi amplissimo su oltre trentaarticoli della Costituzione”. Le preoccupazioni del segretario per quel che riguarda ilcompimento delle riforme ”non e’ legata alla persona” diSilvio Berlusconi ”ma al fatto se il centrodestra intendacontinuare o no con una politica al servizio del Paese. Unpercorso istituzionale come questo – ha ribadito Epifani – habisogno di una promessa di stabilita’ di due anni”. Sul fronte interno Epifani ha escluso la possibilita’ chel’elezione di Matteo Renzi a segretario possa creare problemialla stabilita’ dell’esecutivo: ”E’ una personaintelligente, come potrebbe far cadere un governo di cui e’premier un esponente del suo partito?”. brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su