Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • P.A.: Delrio, legge su pagamenti contiene n otizie positive

colonna Sinistra
Mercoledì 5 giugno 2013 - 21:00

P.A.: Delrio, legge su pagamenti contiene n otizie positive

(ASCA) – Roma, 5 giu – ”Ci sono molte notizie positivedentro al decreto sui pagamenti della pubblicaamministrazione che ha avuto il via libera definitivo questasera alla Camera”: lo afferma il Ministro per gli AffariRegionali e le Autonomie Graziano Delrio, esprimendosoddisfazione per il via libera definitivo alla legge.

”La prima – continua – e’ che a breve se ne vedranno glieffetti positivi nei confronti delle imprese creditrici dellapubblica amministrazione, delle famiglie dei lavoratori,degli enti locali. La seconda e’ stata la efficace collaborazione tra leistituzioni, centrali e decentrate, per un lavoro stringentee rapido insieme con le imprese e le associazioni dicategoria. Il risultato complessivo e’ di grande portata,perche’ vede una iniezione di 40 miliardi di liquidita’ nelnostro sistema. C’e’ poi, nell’insieme delle misure, un’apertura da partedel governo centrale alle ragioni delle autonomie locali,senza per questo arretrare sui criteri del rigore e delcontrollo della spesa pubblica, ma consentendo, dentro questiconfini, di dare fiato all’economia.

E’ possibile che ciascuno degli attori abbia rinunciato auna parte delle proprie aspettative, ma il decreto e’ unrisultato ottimo e ampio per tutti ed e’ migliorativorispetto alla sua prima presentazione grazie ad un lavorocollettivo. E’ da considerare un atto di giustizia, infine, larestituzione di 600 milioni ai Comuni riconoscendol’esenzione degli immobili comunali, compresi quellistrumentali, dal pagamento dell’Imu, correggendo una storturache privava i Comuni di altre risorse, e prevedendo larestituzione di 600 milioni. Siamo certi che anche leimprese, che hanno temuto nei giorni scorsi uno ”scippo”,adesso siano della partita poiche’, come e’ stato spiegatodai relatori, probabilmente a settembre prossimo i debitisaranno gia’ stati pagati e non ci sara’ bisogno di accendereulteriori mutui.

L’auspicio – conclude – e’ davvero che questa leggerappresenti una svolta nel rapporto tra pubblicaamministrazione, imprese, famiglie di lavoratori, conl’impegno a chiudere una volta per tutte il problema deidebiti pubblici con le imprese e i cittadini”.

com-mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su