Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lega Nord: Bossi, Maroni un traditore. Mi riprendo il partito

colonna Sinistra
Martedì 4 giugno 2013 - 11:04

Lega Nord: Bossi, Maroni un traditore. Mi riprendo il partito

(ASCA) – Roma, 4 giu – Roberto Maroni e’ ”il traditore chedovra’ fare i conti con noi” e ”il capo della Lega Nordresto io. Devo per forza rimettermi alla guida del partito”.

Umberto Bossi non usa mezze parole e in un’intervista aRepubblica attacca l’attuale segretario, colpevole di”distruggere la Lega”.

”Lui non ha nostri ideali – dice Bossi – e quando unotradisce una volta – e Maroni quando ruppi con Berlusconi nel1994 gli siedeva di fianco, si opponeva – poi tradiscesempre. Si illude di diventare il plenipotenziario diBerlusconi al Nord ma il Pdl non rinuncera’ mai a presentarele sue liste in casa nostra, come fa la Cdu tedesca con laCsu in Bavaria”.

”Maroni – continua Bossi – sta distruggendo la Lega,butta fuori la gente. Quel mio colpo di genio con cui avevamopreso la guida di Veneto e Piemonte di questo passo alprossimo giro ce lo sogniamo”.

Bossi ricorda di essersi rifiutato quando, con l’arrivo diMaroni alla segreteria del Carroccio, i militanti glichiedevano di fondare un partito alternativo. ”Io – spiega -sarei stato dell’idea di non fare nessuna battaglia, ma afuria di buttare fuori la gente e tradire gli ideali dellaLega la pressione su di me si e’ fatta irresistibile. Devoper forza rimettermi alla guida del partito”. E la forza perfarlo, assicura il ‘senatur’, ”c’e l’ho. Ce l’ho la forzaio. A me non mi ammazza nessuno, e stavolta mi hanno fattodavvero inc….are. Il capo della Lega resto io”.

red-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su