Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: Boldrini, sinistra abbia piu’ coraggio e non imiti la destra

colonna Sinistra
Lunedì 3 giugno 2013 - 21:31

Pd: Boldrini, sinistra abbia piu’ coraggio e non imiti la destra

(ASCA) – Roma, 3 giu – ”Serve piu’ passione, piu’ coraggio,piu’ nettezza alla politica. La sinistra in questi anni hafatto troppo la destra. Quello che vogliono gli italiani e’il cambiamento della politica tutta, compresa la sinistra, eio credo che bisogna cambiarla con i comportamenti, tantopubblici che privati. Serve piu’ sobrieta’ che significa menosprechi, meno eccessi piu’ senso della realta”’. E’ questala stringente analisi politica, in particolare dellasinistra, che il presidente della Camera, Laura Boldrini haofferto al dibattito sul futuro del Pd e della sinistra chesi e’ aperto in occasione della presentazione dell’ultimolibro di Walter Veltroni, al teatro Eliseo. Boldrini ha puntato il dito sulle troppe incertezze etentennamenti della sinistra su temi fondamentali che gravanosulla vita dei cittadini. Citando ”il tema epocaledell’immigrazione e della globalizzazione”, ha puntato ildito la presidente della Camera ”tutto e’ stato ridotto intermini di sicurezza. Noi del mondo delle associazioni,impegnati nel lavoro dell’affermazione dei diritti, ci siamosentiti soli, senza alcuna sponda politica. Qui la sinistraha fatto la destra, perche’ non ha rilanciato sul tema deidiritti ma si e’ appiattita sulla paura”. Boldrini ha citatoanche le questioni su cui e’ la stessa Europa a sollecitarci,come il riconoscimento delle coppie di fatto edell’omofobia.

E ancora ha portato alla ribalta il temadell’impoverimento della classe media, chiedendo ”perche’ lasinistra non ha proposto e combattuto per un altro modello disviluppo rispetto all’austerity? Oggi la classe mediaitaliana si sta avvicinando a realta’ latino-americane piu’che europee.

Cosi’ si perde il valore della democrazia”. Boldrini non hadimenticato neppure il tema dei disabili (”anche loro sonosoli, anche questa e’ un’altra battaglia in cui la sinistranon c’e”’) e il tema della tutela del lavoro, la cuimancanza ”crea tanta sofferenza”. In definitiva Boldrinisottolinea che nel mondo e nel nostro Paese ”c’e’ uncambiamento che puo’ essere di sinistra e su questi temibisogna condurre una battaglia con coraggio e senzaambiguita”’.

njb/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su