Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S: Rodota’, inaccettabili insulti Grillo. Sono coerente con mie idee

colonna Sinistra
Sabato 1 giugno 2013 - 12:15

M5S: Rodota’, inaccettabili insulti Grillo. Sono coerente con mie idee

(ASCA) – Roma, 1 giu – ”Gli insulti? Inaccettabili, visto ilmio tentativo di offrire un contributo. Lascio a ciascuno lasua liberta’ di giudizio, nel rispetto degli altri. Quel chemi sta a cuore e’ la coerenza delle mie idee. Agli attacchisono abituato”. Dopo le accuse ricevute, Stefano Rodota’ havoluto rispondere al leader del Movimento 5 Stelle, BeppeGrillo, in un’intervista all’Unita’. Il candidato delMovimento per il Quirinale ha ricordato di aver ”ringraziatoGrillo per la sua ‘designazione’. Dopo avergli anche dettoche, dinanzi alla canditura di Prodi, facevo un passoindietro. Poi sono andato a discutere con il suo gruppo allaCamera della democrazia parlamentare. E dissi: ‘Siete inparlamento, volete gettare al vento la liberta’ dei singoliin nome del portavoce?’ Registrai consensi e dissensi. Ma laquestione resta aperta, e andra’ avanti li’ dentro”.

Parlando di riforme, Rodota’ ha sottolineato che ”occorreinvertire priorita’ e strumenti. Prima ci vuole la leggeelettorale: abolizione del Porcellum magari con un nuovoMattarellum. Per sottrarre a Berlusconi un’arma di ricatto,allungare eventualmente i tempi di questo governo e inserirealtri temi nell’agenda. Poi per via ordinaria – senzacomitati e commissioni – si potra’ affrontare la riformaistituzionale. Ma senza stravolgimenti della formaparlamentare e, auspicabilmente, nel solco di un sistema allatedesca, anche per quel che riguarda i rami alti”. brm/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su