Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • E.Romagna/Sisma: Errani, fondamentale posticipare stato di emergenza

colonna Sinistra
Giovedì 30 maggio 2013 - 17:34

E.Romagna/Sisma: Errani, fondamentale posticipare stato di emergenza

(ASCA) – Bologna, 30 mag – Gli emedamenti al decreto 43 chesposta a fine 2014 lo stato di emergenza per le zoneterremotate ”sono per noi fondamentali. Cio’ che chiediamoe’ semplicemente cio’ che e’ giusto e indispensabileaffinche’ le famiglie e le imprese possano avere fiducia eripartire”. Lo ha detto il presidente della Regione EmiliaRomagna e Commissario per la ricostruzione, Vasco Errani,durante l’incontro odierno con il presidente del Consiglio.
”Conosco – ha indicato Errani rivolgendosi a Letta -l’attenzione sua personale e del ministro Delrio e delgoverno”.

Errani si e’ soffermato anche sul tema della burocrazia,”un problema grave e ordinario per l’intero Paese”,rispetto al quale ha sottolineato la necessita’ di uno”sforzo straordinario per accelerare, ridurre gli oneri, itempi, le ridondanze, ma anche sulla questione fondamentaledella legalita”’ e sulla ”scelta netta e totale controfenomeni di infiltrazione e di radicamento mafioso ancheattraverso misure inedite, come le white list”. ”E’ un lavoro prezioso e indispensabile che costa tempo -ha sottolineato Errani – proprio perche’ le mafie sonopresenti e operano anche da noi. Se si perde un giorno peravere maggiori garanzie, si perda un giorno”.

I lavori della mattina sono stati aperti dalla presidentedell’Assemblea legislativa Palma Costi. ”Ora laricostruzione entra in una fase decisiva – ha detto – perquesto chiediamo un impegno convinto del Governo e del nuovoParlamento rispetto alle sollecitazioni scaturite daldibattito in Assemblea legislativa fra tutti i gruppipolitici, che vanno dalla richiesta di deroga al patto distabilita’ alla questione fiscale, con il rinvio delpagamento delle tasse.” All’incontro con il premier sonointervenuti anche il Capo Dipartimenti della Protezionecivile Franco Gabrielli, il presidente della Provincia diModena Emilio Sabattini, il sindaco del Comune di ReggioloBarbara Bernardelli, il Presidente del Coordinamentiregionale di volontario di Protezione civile MarcelloGumina.

com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su