Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • P.A.: Uras (Sel), emendamento per priorita’ a creditori non-banche

colonna Sinistra
Venerdì 24 maggio 2013 - 16:32

P.A.: Uras (Sel), emendamento per priorita’ a creditori non-banche

(ASCA) – Roma, 24 mag – ”Riteniamo necessario intervenirecon uno specifico emendamento al dl sui debiti P.A. versoimprese che consenta agli Enti locali e alle Regioni didestinare una quota parte del totale delle risorse a loroassegnate per ridurre i debiti degli Enti, delle societa’ edegli organismi a totale partecipazione pubblica,prioritariamente nei confronti dei fornitori e delle impresediversi dalle banche”. Lo afferma in una nota il senatoreSel, Luciano Uras.

”Pensiamo a una quota che corrisponda alla percentualedell’esposizione debitoria dell’Ente territoriale sul totaledei debiti degli Enti, societa’ e organismi a totalepartecipazione pubblica dallo stesso controllati. Analogadisposizione – continua Uras – potrebbe essere pensata dallostesso Governo per le amministrazioni dello Stato che hannooriginato Enti e Societa’ con il compito della gestione diattivita’ pubblica”. Uras ha poi portato come esempio il caso del gestore delsistema idrico integrato (ABBANOA SPA) in Sardegna, la suaregione, che ”pare abbia accumulato circa 800 milioni dieuro di debiti, di cui circa 240 milioni verso le imprese. Alcontempo vanterebbe crediti importanti verso le P.A. statali,regionali e degli Enti locali, che se riscossimigliorerebbero di molto l’attuale situazione debitoria,consentendo a tante imprese creditrici di salvarsi dalfallimento. Speriamo che questo sia un caso limite, anche seriteniamo che non sia un caso isolato”. com-njb/mau/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su