Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Roma/comunali: Marino, Alemanno ha abbandonato le periferie

colonna Sinistra
Giovedì 23 maggio 2013 - 15:57

Roma/comunali: Marino, Alemanno ha abbandonato le periferie

(ASCA) – Roma, 23 mag – Trenta milioni di euro destinati alleperiferie rimasti ”nel cassetto”, inutilizzati dalla giuntaAlemanno. A lanciare l’accusa il candidato del centrosinistraa sindaco di Roma Ignazio Marino che oggi, dati e numeri allamano, ha denunciato la giunta del sindaco uscente GianniAlemanno di aver lasciato incompiute 17 opere gia’ pronte adessere cantierate.

Come spiegato da Luigi Nieri di Sel, candidato al conigliocomunale e per anni impegnato come consigliere regionale eassessore al Bilancio nella giunta Marrazzo, nel 2007 laRegione Lazio e il Comune di Roma avevano siglato un pattoper il recupero di quartieri svantaggiati per un valorecomplessivo di 50 milioni di euro. Si trattava di fondi chedovevano essere utilizzati per la realizzazione di centriculturali, ma dei 50 milioni di euro 30 non sono statispesi.

Quattro i progetti realizzati, uno a Casal de’ Pazzi, unaltro al Laurentino, a San Basilio poi intitolato e a TorreMaura. Tra le ‘opere incompiute’ un Centro per la didatticadell’Agro romano e dell’agricoltura biologica nell’anticatenuta agricola Caffarelli (Appio Latino), il recupero diun’ampia area degradata del Tevere, uno spazio per l’infanziaal Pigneto, un centro culturale al Villaggio Prenestino, unospazio per attivita’ culturali a Cinecitta’ Est, e poi centriculturali ad Acilia e Infernetto, spazi per attivita’socio-culturali, Bravetta, Stazione Tiburtina e Casale Boccadi Leone. Questi ‘incompiuti’ sono per Marino ”un reato”che il Sindaco uscente paghera’ domenica e lunedi’ con lacondanna del voto. Bet/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su