Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Damiano (Pd), rilanciare politica industriale

colonna Sinistra
Giovedì 23 maggio 2013 - 20:04

Lavoro: Damiano (Pd), rilanciare politica industriale

(ASCA) – Roma, 23 mag – ”Il discorso del Presidente diConfindustria Giorgio Squinzi e’ stato molto importanteperche’ concreto e costruttivo. Oltre al fatto di aver datol’allarme sulla situazione delle imprese, il rilancio delruolo della manifattura, e della politica industriale,rappresenta un tonico dopo decenni di esaltazionedell’economia di carta”. Lo dichiara Cesare Damiano,deputato del Pd e presidente della Commissione lavoro.

”Al tempo stesso Squinzi ha sottolineato l’esigenza dimodernita’ nelle relazioni tra le parti sociali. Da questopunto di vista e’ molto importante il fatto che Confindustriae Cgil Cisl Uil stiano per definire, dopo decenni, nuoveregole sulla rappresentanza: una svolta che dara’ forza alruolo delle parti sociali e che richiedera’, come scelta diquesto Governo, un ritorno alla concertazione”, aggiungeDamiano.

”I prossimi appuntamenti riguarderanno il mercato dellavoro: migliorare, nel tempo della crisi, la normativa suicontratti a termine e quella sull’apprendistato, innalzandoil limite dei dieci addetti per avere diritto ad una minoretassazione sul lavoro, e’ una scelta sulla quale dobbiamolavorare. Se si vuole, infine, favorire l’ingresso deigiovani del mercato del lavoro e sperimentare la cosiddettastaffetta generazionale, e’ necessario introdurre unprincipio di flessibilita’ nell’eta’ di pensionamento, comeha proposto il Partito democratico, recuperando l’errorecompiuto con la riforma Fornero che ha abolito qualsiasicriterio di gradualita’ nel passaggio tra lavoro e pensione.

Questi temi devono essere affrontati rapidamente perche’fanno parte dell’agenda indicata dal governo”, concludeDamiano.

com-ceg/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su