Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mafia: Dell’Utri, ddl mi lascia perplesso. Non ne sapevo niente

colonna Sinistra
Mercoledì 22 maggio 2013 - 09:39

Mafia: Dell’Utri, ddl mi lascia perplesso. Non ne sapevo niente

(ASCA) – Roma, 22 mag – ”Per carita’, non si dica che questae’ la legge ‘Dell’Utri’: non ne sapevo niente e mi lasciapersino perplesso”. Queste le parole usate dall’ex senatoreMarcello Dell’Utri per commentare il ddl presentato dalsenatore Luigi Compagna per il dimezzamento delle pene per ilconcorso esterno in associazione mafiosa. In un’intervista aLa Stampa rilasciata da Santo Domingo, Dell’Utri si e’ detto”sorpreso di questa proposta di legge” anche perche”’discutere della pena non e’ importante. A me sembra piu’istruttivo dire se questo reato c’e’ o non c’e’. E visto chenel codice non c’e’ ma viene punito grazie a una sentenzadella Cassazione che lo paragona a un reato edittale, sarebbemeglio, tipicizzarlo. Comunque, in questo modo diventerebbeun reato di serie B, anzi di serie C”. Ad ogni modo ”perme – ha aggiunto – non dovrebbe esistere proprio. Cosasignifica concorso esterno alla mafia? O si e’ mafiosi ono”. Sul suo processo in corso, Dell’Utri ha spiegato di nonvolere alcuno ”sconto. Voglio essere assolto. Il reato nonc’e’. Tra una settimana torno in Italia e voglio vedere cosasuccedera”’.

brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su