Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Rughetti (Pd), va data una forte autonomia a Comuni su prelievo

colonna Sinistra
Mercoledì 22 maggio 2013 - 10:35

Imu: Rughetti (Pd), va data una forte autonomia a Comuni su prelievo

(ASCA) – Roma, 22 mag – ”La mia idea e’ che la leggenazionale debba prevedere una esclusione dal pagamentodell’Imu per tutte le abitazioni principali ad eccezione diquelle di pregio ma che vada data una forte autonomia aicomuni nell’estendere questa eccezione, ossia individuarealtre situazioni in cui mantenere il prelievo”. E’ quantoafferma sul suo blog Angelo Rughetti, parlamentare del Pd ecomponente della Commissione Bilancio della Camera deiDeputati. ”Lascerei infatti all’autonomia e alla conoscenzache ogni comune ha del proprio territorio – spiega Rughetti -il compito di stabilire per quali fasce di reddito o perquali patrimoni l’imposta deve essere pagata. Insomma unragionamento fatto al contrario di quello fatto fino ad oggiche regola per legge le esclusioni o le riduzioni delpagamento. Sarebbe il comune a stabilire se alcune famigliedebbano contribuire al mantenimento dei servizi essendo incondizioni tali da poterlo fare. Pensiamo ad esempio a tutticoloro che percepiscono oltre 60 mila euro di stipendio e chevivono in abitazioni diverse da quelle di pregio. Per questepagare 400 euro di Imu per anno non dovrebbe rappresentare unproblema. A mio avviso la riforma della tassazione sulla casadovrebbe tener conto non solo del valore patrimoniale delbene tassato ma anche del reddito percepito dalle persone chelo abitano. Questa ”patrimoniale anomala” potrebbeinglobare anche una imposta generale sui servizi cosi’ dapoter semplificare il quadro impositivo locale ed aiutare aridefinire la Tares”.

com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su