Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Epifani, il Pd sta mettendo a punto le sue proposte

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2013 - 15:27

Riforme: Epifani, il Pd sta mettendo a punto le sue proposte

(ASCA) – Roma, 21 mag – Quasi due ore di riunione presso ilsalone del gruppo del Pd alla Camera sulle riformeistituzionali, a iniziare da quella ”clausola disalvaguardia” che dovrebbe servire a mettere mano alle normedella legge elettorale per evitare, in caso di crisi digoverno imprevista, il ritorno al voto con le norme vigentidel Porcellum. ”Abbiamo avviato una prima discussione suiprocessi di riforma istituzionale che a partire dal prossimo29 maggio, come chiestoci dal governo, dovremmo discutere inParlamento. Abbiamo fatto la ricognizione dei problemi, ladiscussione continuera’ nei gruppi parlamentari fino adarrivare a una definizione degli orientamenti”, dichiaraGuglielmo Epifani alla fine dell’incontro al quale hapartecipato pure Dario Franceschini, ministro per i Rapporticon il Parlamento. Il segretario del Pd ci tiene a precisare che si e’discusso prevalentemente di metodo: ”Abbiamo parlato deiprocessi di revisione costituzionale, quindi di come develavorare il Parlamento, il suo rapporto con le materie indiscussione, delle procedure dell’articolo 138 dellaCostituzione di cui tener conto. In definitiva dei meccanismiche porteranno a una discussione di merito. Per quantoriguarda la legge elettorale, e’ evidente che un conto sono iproblemi di salvaguardia che ci sono anche dopo la sentenzadella Corte di cassazione e un’altra e’ definire una leggeelettorale piuttosto di un’altra. Come e’ noto, ci sono suquest’ultimo punto nel Pd opinioni abbastanza precise”.

Domani mattina alle 8 e’ intanto fissato a palazzo Chigiun vertice di maggioranza sul tema delle riformeistituzionali che dovrebbe affrontare la questione dellariforma elettorale. ”Noi andiamo a questo appuntamentoproponendo un percorso sulle riforme costituzionali che siarispettoso delle prerogative del Parlamento nelle modalita’che si stanno studiando e che si dovranno definire. Siamoinoltre d’accordo per una clausola di salvaguardia dellalegge elettorale”.

gar/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su