Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Partiti: Cofferati (Pd), inopportuna legge anti-movimenti

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2013 - 10:42

Partiti: Cofferati (Pd), inopportuna legge anti-movimenti

(ASCA) – Roma, 21 mag – ”Quella della propostaanti-movimenti mi e’ sembrata una scelta inopportuna, nonsoltanto per il merito ma anche perche’ la circostanzapolitica non suggerisce di promuovere azioni divisorie otentativi di esclusione di chi oggi e’ rappresentato inParlamento.

Un’azione che non si giustifica ne’ per il merito ne’ perl’opportunita”’. Risponde cosi’ Sergio Cofferati alledomande di Mario Adinolfi nel corso della trasmissione”Citofonare Adinolfi” in onda su Radio Ies.

L’europarlamentare del Pd prosegue: ”L’orientamentocomplessivo del Pd mi preoccupa. Il tema del lavoro, adesempio, non mi sembra una centralita’ del governo come loera in campagna elettorale per il nostro partito. Invece diagire sulla leva della crescita per creare lavoro sentoparlare di rivedere la legge Fornero, temo peggiorandola. Sitorna a parlare di flessibilita’ in entrata agendo su unafascia di persone, quelle piu’ giovani, gia’ fortementepenalizzate invece di pensare a un piano di investimentidedicati al sapere e alle infrastrutture che potrebberocreare lavoro immediato”. Conclude l’europarlamentare delPd: ”Il problema del Pd e’ stabilire cosa vuole essere:quali sono i suoi valori di riferimento, il suo profilopolitico e la sua collocazione internazionale, ad esempio noinon siamo ancora entrati nel Partito socialista europeo. Iovorrei un Pd di sinistra, moderato ma senza ambiguita’, einvece sento voci di rinvio del congresso che mi terrorizzanocosi’ come la volonta’ di cambiare le regole in corsod’opera”. com-gar/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su