Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lavoro: Coldiretti/Swg, 51% giovani pronto ad espatriare

colonna Sinistra
Martedì 21 maggio 2013 - 09:53

Lavoro: Coldiretti/Swg, 51% giovani pronto ad espatriare

(ASCA) – Roma, 21 mag – Nel paese piu’ bello del mondo,considerato la patria dei ”mammoni”, in realta’ lamaggioranza dei giovani (51 per cento) sotto i 40 anni e’pronta ad espatriare per motivi di lavoro mentre il 64 percento e’ disponibile a cambiare citta’. E’quanto emerge dallaprima analisi Coldiretti/Swg su ”I giovani e la crisi”,presentata all’Assemblea di Giovani Impresa Coldiretti allavigilia della presentazione del piano giovani del Governo,dalla quale si evidenzia una grande flessibilita’ permigliorare le proprie condizioni di vita, ma anche il fattoche le accresciute difficolta’ hanno rotto quel legame che haunito per intere generazioni l’Italia ai suoi abitanti. Ladisponibilita’ a lasciare l’Italia – sottolinea la Coldiretti- riguarda sia gli studenti (59 per cento) che i disoccupati(53 per cento), ma anche coloro che hanno gia’ un lavoro (47per cento). Questo perche’ – continua la Coldiretti – il 73per cento dei giovani ritiene che l’Italia non possa offrireun futuro contro il 20 per cento che ha invece una visionepositiva perche’ pensa in maggioranza che gli italiani hannocompetenze e creativita’ per uscire dalla crisi e che il Madein Italy e’ simbolo di qualita’ in tutto il mondo. Irisultati si invertono tra i giovani agricoltori che per lamaggioranza relativa (45 per cento) pensa invece che l’Italiapossa offrire un futuro. ”In un Paese vecchio come l’Italiala prospettiva di abbandono del Paese evocata dallamaggioranza dei giovani italiani e’ una vera priorita’ allaquale le istituzioni devono dare una risposta”, ha affermatoil presidente della Coldiretti Sergio Marini nel sottolineareche ”l’analisi dimostra che, se inseriti in un contesto cheoffre spazio alla realizzazione personale, i giovanidimostrano di credere di piu’ all’Italia”.

rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su