Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Brunetta, da giugno 2,1 miliardi in piu’ in tasche italiani

colonna Sinistra
Venerdì 17 maggio 2013 - 13:39

Imu: Brunetta, da giugno 2,1 miliardi in piu’ in tasche italiani

(ASCA) – Roma, 17 mag – ”Grande soddisfazione per il decretosull’Imu prima casa e terreni e fabbricati funzionali alleattivita’ agricole e su Cig in deroga, approvato oggi inConsiglio dei ministri. Grande soddisfazione perche’ lo stopal pagamento dell’Imu sulla prima casa e sui terreni efabbricati funzionali alle attivita’ agricole e’ un primoimportante passo verso la complessiva riforma dellatassazione degli immobili in Italia, che, ad oggi, e’ tra lepiu’ alte in Europa”. Lo dichiara in una nota RenatoBrunetta, presidente dei deputati del Pdl.

”Grande soddisfazione perche’, con la sospensione dellarata di giugno e con la successiva riforma da attuarsi entroil 31 agosto, l’Imu sulla prima casa e sui terreni efabbricati funzionali alle attivita’ agricole non tornera’mai piu’, e il mese prossimo resteranno nelle tasche degliitaliani 2,1 miliardi di euro, che fungeranno da stimolo aiconsumi e alla crescita economica. Grande soddisfazione ancheperche’ – aggiunge Brunetta -, con la futura deducibilita’dell’Imu pagata sugli immobili strumentali, le impresetrovano risposta alle loro grida di dolore. Grande soddisfazione perche’ il decreto e’ congegnato inmaniera tale da dare tempi certi alla riformadell’imposizione sugli immobili in Italia, che sara’ la primagrande riforma del nostro paese, in un settore, l’edilizia,centrale per l’economia, ad oggi in profonda crisi. Grande soddisfazione anche per il rifinanziamento della cassaintegrazione in deroga, anch’esso preludio di una piu’complessiva riforma degli ammortizzatori sociali, con unapiu’ ampia responsabilizzazione delle parti datoriali e delleregioni”. ”La nostra battaglia per l’eliminazione dell’Imu avantaggio delle famiglie, del mondo agricolo, del mondo delleimprese e dell’economia tutta vede oggi un primo grandesuccesso, che andra’ avanti nei prossimi mesi, perconcludersi entro l’estate. Bravi Letta, Alfano,Saccomanni”, conclude Brunetta.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su