Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Libri: Napolitano, in Italia si legge troppo poco. Contrastare fenomeno

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2013 - 13:22

Libri: Napolitano, in Italia si legge troppo poco. Contrastare fenomeno

(ASCA) – Roma, 16 mag – ”Se possiamo compiacerci del fattoche in 25 anni di vita si sono triplicati i visitatori delSalone, e piu’ che raddoppiati gli espositori, non possiamonon tornare a riflettere su una debolezza di fondo dellanostra realta’ culturale: in Italia si legge troppo poco”.

Cosi’ il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nelvideomessaggio registrato in occasione dell’inaugurazione delSalone del libro di Torino.

Il Presidente ha sottolineato come siano ”meno dellameta’ gli italiani che leggono almeno un libro l’anno al difuori dei loro doveri di studio o di lavoro. E questa – comesappiamo – e’ una media nazionale, la quota dei lettoriscende ancora di piu’ nelle regioni meridional”. ”Voglio sperare che la dovuta attenzione mediatica sulSalone costituisca uno stimolo per applicarci a contrastareun fenomeno tanto negativo. Lo e’ di per se’, perche’ nonleggere significa privarsi di una delle principale fonti dipiacere e di sviluppo personale. Lo e’ pure perche’costituisce uno svantaggio oggettivo nella vita individuale ecollettiva, anche sotto il profilo economico. Apprezzopercio’ tutte le iniziative che negli ultimi anni sono venutecrescendo per la promozione della lettura e la diffusione dellibro”, ha concluso il Presidente Napolitano.

brm/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su