Header Top
Logo
Sabato 29 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Fvg: Serracchiani a Moavero, imprese patiscono concorrenza extra Ue

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2013 - 14:59

Fvg: Serracchiani a Moavero, imprese patiscono concorrenza extra Ue

(ASCA) – Trieste, 16 mag – La Presidente della Regioneautonoma Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani haincontrato oggi a Roma il ministro per gli Affari EuropeiEnzo Moavero Milanesi.

Tra i temi trattati nel corso dell’incontro, l’inserimentodel Friuli Venezia Giulia nel nuovo programma ‘Danube’,considerato prioritario per evitare la totale esclusionedell’Italia dalla mappatura della Macroregione Danubiana edall’attuazione delle strategie di sviluppo connesse. A talfine e’ stata sottolineata l’intenzione di aprire un canaledi coordinamento con il ministro della Coesione territorialeCarlo Trigilia.

E’ stata inoltre ribadita la volonta’ di seguire con moltaattenzione il percorso di preparazione del Piano d’Azionedella Strategia europea per la Macroregione AdriaticoIonica.

Un’altra questione rilevante discussa e’ stata quella degliaiuti di Stato a finalita’ regionale, rientranti nelpacchetto complessivo sul negoziato avviato dalla Commissionein materia di aiuti di Stato, che il FVG coordina a livellodi regioni italiane.

E’ stata sottolineata al ministro la necessita’ di una fortee autorevole azione politica del Governo nei confronti dellaCommissione, affinche’ la distribuzione delle aree ammesseagli aiuti di Stato sia piu’ equa e il Friuli Venezia Giulianon sia penalizzato, insistendo ad esempio perche’ alle areein crisi e alle regioni di confine/prossimita’ come la nostrasiano concesse maggiori deroghe.

Serracchiani, annunciata la predisposizione per ilministro di un documento che mappera’ la realta’ dellaregione e dei suoi territori, ha evidenziato l’importanza diaccedere agli aiuti di Stato sia per le grandi industrie inriconversione, sia per le piccole e piccolissime imprese chehanno problemi di accesso al credito.

Portata all’attenzione del ministro Moavero anche la nuovaproposta sul ”Made in”, presentata alla Commissione europealo scorso 13 febbraio, che richiede una strategia di lungorespiro e che non puo’ condurre a una contrapposizione tra igrandi e i piccoli produttori.

Ricordando che alcuni settori in Friuli Venezia Giuliapatiscono molto la concorrenza extra-Ue, la presidente dellaRegione ha invitato il Governo a una forte collaborazioneStato-Regione a tutela dell’imprenditoria e delle eccellenzeterritoriali.

”E’ proprio in un momento di pesante crisi economica – haconcluso Serracchiani – che diventa indispensabile unamaggiore collaborazione tra Stato e Regione per ladefinizione delle politiche comunitarie”.

fdm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su