Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Longo (Pdl), se interdetto governo cade un secondo prima

colonna Sinistra
Giovedì 16 maggio 2013 - 17:52

Berlusconi: Longo (Pdl), se interdetto governo cade un secondo prima

(ASCA) – Roma, 16 mag – ”Se, al giudizio della Cassazione,Berlusconi fosse interdetto dai pubblici uffici, il governoforse cadrebbe un secondo prima dell’interdizione”. Lodichiara Piero Longo, avvocato di Silvio Berlusconi edeputato del Pdl, a La Zanzara su Radio 24. ”Pero’ -prosegue Longo – Berlusconi ha capacita’ politicheeccezionali, potrebbe riuscire a cavalcare un’interdizioneuscendo dal Parlamento e rimanendo a capo di una coalizionepolitica”. ”Fosse stato per me – dice ancora Longo – questo governonon si doveva neanche fare, non sono felicissimo di questoaccordo. Sono mondi diversi, viene giustificato solo per unasorta di stato di necessita’, una camicia stretta. E’ ungoverno in cui una parte politica ha tentato di fare unaccordo con forze politiche come i grillini”. ”Grillo -spiega Longo – vuole molte persone in galera, un po’ tutti.

Un movimento poco democratico perche’ se uno non ha un pc nonpuo’ partecipare. Ma non e’ obbligatorio avere un pc esaperlo adoperare e invece questi grillini sono legati con unfilo tremendo a questa struttura cioe’ il web, la rete.

Immaginano che tutti debbano stare attaccati al pc,dall’operaio alla suora”, conclude il deputato Pdl.

com-brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su