Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giustizia: Marina Berlusconi, incertezza diritto puo’ distruggere Paese

colonna Sinistra
Mercoledì 15 maggio 2013 - 11:41

Giustizia: Marina Berlusconi, incertezza diritto puo’ distruggere Paese

(ASCA) – Roma, 15 mag – ”E’ mostruoso il solo pensare che ildestino del Paese passi per le mani di un gruppo dimagistrati spalleggiati da qualche redazione e qualchearruffapopoli”. Lo afferma Marina Berlusconi, presidente diFininvest e di Mondadori, in una intervista che verra’pubblicata sul numero di Panorama da domani in edicola. Eaggiunge: ”Sbaglia chi pensa che oggi la questione riguardisolo le vicende giudiziarie di mio padre. No, quello dellagiustizia malata e’ un problema che tocca direttamente lavita quotidiana di ciascuno di noi. L’incertezza del dirittopuo’ distruggere un Paese”.

Alla domanda se non teme di essere accusata di volerdelegittimare la magistratura, Marina Berlusconi risponde:”Qui nessuno si sogna di criticare la magistratura, quistiamo parlando di un gruppo non ampio di magistrati, acominciare da una pattuglia di procure, che sono, quelle si’per davvero, procure ad personam. E poi, e’ proprio ilcomportamento di certe toghe a minare la credibilita’ dellamagistratura”.

”L’indipendenza della magistratura e’ un principiocostituzionale sacrosanto” aggiunge. ”Il problema e’ che e’stato usato per cancellare altri principi, altrettantofondamentali. Si e’ fatto scempio dei piu’ elementari dirittidella persona: il diritto al rispetto della propria dignita’,ad una privacy, a non vedersi linciati sui media prima ancoranon dico di una sentenza, ma di un processo…Hanno impostoun meccanismo in cui sono saltati tutti i confini trapersonali opinioni di tipo morale, valutazioni di tipopolitico, verdetti giudiziari. E’ un meccanismo diabolico,dove rischi di trovarti in totale balia dei personalismi edei protagonismi di certe toghe. Che a volte sembrano proprioaver dimenticato quel che dovrebbero essere: servitori dellagiustizia, e non ”giustizieri” in nome di qualche fanatismoideologico”.

red-fdv

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su