Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Caso Ruby: Bruti, scrupolosa valutazione prove, polemiche pretestuose

colonna Sinistra
Lunedì 13 maggio 2013 - 19:08

Caso Ruby: Bruti, scrupolosa valutazione prove, polemiche pretestuose

(ASCA) – Milano, 13 mag – La richiesta di 6 anni di condannaavanzata dal procuratore aggiunto Ilda Boccassini neiconfronti di Silvio Berlusconi si basa su ”una scrupolosavalutazione del complesso delle prove formate nel pubblicodibattimento in contraddittorio con le parti. Le richiesta dipena derivano dalla applicazione, nell’ambito dei limitifissati dalla legge, dei criteri di indicativi della gravita’del reato previsti dall’art. 133 codice penale”. Lo scrivein una nota il Procuratore capo di Milano, Edmondo BrutiLiberati, dopo le polemiche che hanno accompagnato larichiesta di condanna del magistrato. ”La Procura di Milano – evidenzia ancora il capo dellaProcura di Milano – non e’ intervenuta e non interverra’ supolemiche pretestuose e attacchi delegittimanti contro questoufficio del Pubblico Ministero. Il luogo del processo, comevuole il codice e la regola di civilita’ e democrazia, e’l’aula di giustizia nella dialettica tra accusa e difesadavanti al giudici”.

fcz/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su