Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Cicchitto, reagire senza dimenticare impegno governo Paese

colonna Sinistra
Sabato 11 maggio 2013 - 12:11

Berlusconi: Cicchitto, reagire senza dimenticare impegno governo Paese

(ASCA) – Roma, 11 mag – ”Sono profondamente convintodell’innocenza del presidente Berlusconi rispetto ai duereati che vengono agitati dalla procura di Milano sulla basedi un totale fraintendimento e mistificazione di episodiriguardanti invece la vita privata che ognuno in uno stato didiritto dovrebbe essere libero di gestire come vuole. Ilsegno di una ottusa volonta’ di innestare una sorta dimoralismo di stampo clericale in una operazione del tuttolaica, di stampo politico, mediatico e giudiziario, sta anchenella fraseologia usata in molti interrogatori al Tribunaledi Milano che sembrano tratti da alcune pruriginoseesercitazioni letterarie di fine Ottocento, falsamentemoralistiche, che riproducevano brani di colloqui svolti nelconfessionale fra un confessore morbosamente incuriosito edelle improbabili ed estrose penitenti”. Lo dichiarazione inuna nota Fabrizio Cicchitto, Pdl, presidente dellacommissione Esteri della Camera.

”Siccome purtroppo questa operazione, al di la’ di questiaspetti folcloristici, ha avuto ed ha pesantissimeconseguenze politiche e’ giusto reagire ad essa su un terrenoprettamente politico, insieme evidentemente ad altretematiche di stampo economico e sociale che riguardano lavita dei cittadini o di stampo elettorale. E’ la materia cheverra’ svolta a Brescia. E’ anche giusto – prosegue Cicchitto- che Berlusconi risponda ai tentativi di infangarlo avendointorno a se’ la solidarieta’ dei parlamentari e deisostenitori. Per altro verso la sede del Tribunale di Milanodeve essere il terreno del confronto tra accusa e difesa cosicom’e’ nell’ordine istituzionale delle cose. Malgrado chel’uso politico della giustizia sia dal 1992 una anomalia checome un cancro corrode e inquina la vita politica italiana,tuttavia adesso, nell’attuale situazione di emergenzaeconomica-finanziaria e sociale bisogna far di tutto permantenere distinti i due piani, quello riguardante da un latol’azione di contrasto del Pdl nei confronti dell’attaccopolitico-giustiziario a Berlusconi e dall’altro l’impegno perla governabilita’ del Paese per la ripresa economica per leriforme istItuzionali che la delegazione al governo, i gruppiparlamentari e il Pdl in quanto tale stanno conducendo,raccogliendo domande ed esigenze che provengono dalle forzesociali e dai singoli cittadini”. com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su