Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Crisi: mozione senatori Pd per interventi a contrasto poverta’

colonna Sinistra
Mercoledì 8 maggio 2013 - 16:48

Crisi: mozione senatori Pd per interventi a contrasto poverta’

(ASCA) – Roma, 8 mag – ”Intervenire con urgenza con misureefficaci per contrastare i fenomeni di poverta’ e diimpoverimento della popolazione causati dalla crisieconomica.” E’ l’impegno che, con una mozione, chiedono algoverno i senatori Stefano Lepri, Vicepresidente del GruppoPd al Senato, Luigi Zanda Presidente del Gruppo, Rita GhediniSegretario d’Aula e i senatori Angioini, Amati, Astorre,cantini, Chiti, Cirinna’, Cociancich, d’Adda, Del Barba, DiGiorgi, Fedeli, Favero, Gatti, Ghedini, Marcucci, Martini,Mirabelli, Morgoni, Orru’, Padua, Pezzopane, Pinotti,Spilabotte, Vaccari, Vattuone. E’ quanto si legge in uncomunicato degli esponenti Democratici.

La mozione impegna il Governo ad adottare misure urgentiin materia di poverta’, assegnando per il 2013: ulteriori 300milioni di euro per l’aumento del fondo nazionale per lepolitiche sociali; ulteriori 250 milioni di euro perestendere la sperimentazione della nuova social card, il cuiavvio e’ previsto entro pochi mesi nelle 12 citta’ con piu’di 250.000 abitanti, con speciale riguardo ai nucleifamiliari poveri con figli minori, in modo da ampliare laplatea dei beneficiari e consolidare le caratteristiche dimisura universalistica di contrasto alla poverta’; 50 milioniper finanziare la social card gia’ esistente; 100 milioni dadestinare al sostegno della morosita’ incolpevole, perevitare che i fenomeni di impoverimento determinino laperdita dell’abitazione”. I parlamentari democraticiimpegnano inoltre il governo ”a procedere alla firma delriparto delle risorse del fondo nazionale per le politichesociali concordato in sede di conferenza delle Regioni, perrendere queste risorse immediatamente disponibili alleRegioni e quindi agli enti gestori; ad inserire, nell’ambitodel programma nazionale di riforma, nella nota diaggiornamento al Documento di economia e finanza, interventidi riforma delle politiche sociali e abitative, conparticolare riferimento alle azioni di contrasto dellapoverta’, quali misure di sostegno al reddito e di supporto apercorsi di uscita dalla condizione di indigenza; infine, areperire le risorse necessarie, anche attraverso l’incrementodelle imposte sul gioco d’azzardo e, in particolare, sullescommesse on line”. ”La nostra proposta – spiega il vicepresidente Lepri -prende atto della drammatica situazione che coinvolge milionidi persone in condizioni di poverta’ assoluta. Oggi, iservizi sociali e il volontariato non ce la fanno piu’ adaffrontare le continue richieste di aiuto. Siamo di fronte aun vero allarme che va affrontato anche con interventi diemergenza come quello da noi proposto, oltre che con riformestrutturali su cui dovremo impegnarci”.

com-brm/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su