Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu: Brunetta, posizione Pdl limpida, eliminarla per tutte le famiglie

colonna Sinistra
Lunedì 6 maggio 2013 - 13:47

Imu: Brunetta, posizione Pdl limpida, eliminarla per tutte le famiglie

(ASCA) – Roma, 6 mag – ”In merito a quanto dichiarato oggial quotidiano ”la Stampa’ dal ministro per gli Affariregionali, Graziano Delrio, chiariamo che la posizione delPdl sull’Imu e’ limpida, e non si tratta di essere”pragmatici’, ma semplicemente di impedire che una tassaingiusta e iniqua continui a mettere in difficolta’ lefamiglie italiane”. Lo afferma Renato Brunetta, presidentedei deputati del Pdl.

”Il ministro – continua Brunetta – dice che la meta’ delgettito Imu sulla prima casa e’ versata da famiglie conreddito superiore a 75.000 euro all’anno, in realta’ i datipubblicati a febbraio 2013 dal ministero dell’Economiaindicano che il 60% dei versamenti arriva da contribuenti conreddito annuo non superiore a 26.000 euro e il 28% da personecon reddito compreso tra 26.000 e 55.000 euro. Pertanto,eliminare l’Imu non va a favore delle famiglie piu’ ricche,come dice il ministro, ma di tutte le famiglie italiane, apartire proprio da quelle meno abbienti”. ”Anche la proposta di spostare l’Imu sulle seconde casee’ segnale di un atteggiamento demagogico, intollerabile inun periodo di grave difficolta’ per l’economia e per lefamiglie italiane come quello attuale. Dai dati dell’Agenziadelle entrate, infatti, si vede come il 61% delle famiglieche abitano in una casa di proprieta’ sono possessori anchedi una seconda casa, per cui traslare l’imposta dalla primaalla seconda casa equivale a una semplice partita di giro.

L’unica soluzione possibile, quindi, e’ rivedere dallefondamenta tutta la tassazione sugli immobili e rifare labase informativa su cui essa e’ costruita, a partire dagliestimi catastali e dalle condizioni di esenzione per lefamiglie piu’ povere. Togliere l’Imu non e’ un’impuntatura,ma il modo piu’ veloce ed equo di dare una spintaall’economia e ai consumi, da troppi mesi in difficolta”’,conclude Brunetta. com-ceg/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su