Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Immigrati: Ugl, bene Kyenge su cittadinanza minori secondo Ius soli

colonna Sinistra
Sabato 4 maggio 2013 - 13:18

Immigrati: Ugl, bene Kyenge su cittadinanza minori secondo Ius soli

(ASCA) – Roma, 4 mag – L’Ugl sostiene il ministro Kyenge sulconferimento della cittadinanza ai minori nati in Italia,”una delle prime leggi” che dovrebbe votare il Parlamento.

”E’ da anni che Ugl e Sei Ugl si sono schierati a favoredi una modifica alla legge sulla acquisizione dellacittadinanza italiana che la conceda secondo il criteriodello Ius soli, ai bambini e alle bambine che nascono inItalia, e che accorci i tempi e le rigidita’ burocratiche perla concessione per chi si stabilisce nella nostra Nazione”.

Lo dichiara in una nota il segretario confederaledell’Ugl, Marina Porro, commentando l’intervista del ministroCecile Kyenge a Sky Tg24, spiegando che ”la ministra citrovera’ attenti interlocutori e facilitatori affinche’ inItalia si giunga velocemente ad un traguardo di civilta’ e diperfetta e piena apertura all’integrazione. E per le secondegenerazioni di immigrati – prosegue Porro – non si trattaneppure di integrazione, ma di riconoscimento di un dirittodi appartenenza al Paese del quale conoscono perfettamente lalingua e persino i dialetti, hanno frequentato ofrequenteranno le scuole e che, spesso, e’ l’unica Nazioneche conoscono”.

”Non comportando costi per la collettivita’ – conclude lasindacalista -, reputiamo che possa essere una delle primeleggi che puo’ votare il Parlamento e che, quindi, non siaalternativa alle priorita’ che stabilira’ il nuovogoverno”.

com-stt/vlm/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su