Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Violenza donne: Fedeli (Pd) e Di Salvo (Sel), e’ emergenza politica

colonna Sinistra
Venerdì 3 maggio 2013 - 17:25

Violenza donne: Fedeli (Pd) e Di Salvo (Sel), e’ emergenza politica

(ASCA) – Roma, 3 mag – ”I femminicidi ci vengono raccontaticome momenti di follia, raptus spesso giustificati dal troppoamore. Per la prima volta questa discussione viene riportatasu un piano istituzionale dalla Presidente della Camera: ecio’ e’ in se’ un atto importante e coraggioso di cui laringraziamo”. Lo scrivono Valeria Fedeli (Pd),vicepresidente del Senato e Titti Di Salvo, vicepresidentevicaria del gruppo di Sel alla Camera, su ”La 27a ora” delCorriere.it. ”L’intervista di oggi della presidente della Camera LauraBoldrini ha aperto una discussione pubblica sulla violenzafisica e psicologica nei confronti delle donne, la stessa chesi consuma tutti i giorni tra le mura domestiche, per lestrade, nei luoghi di lavoro. Quella che l’inviata Onu,Rashida Manjoo, ha chiamato una vera e propria emergenzanazionale” aggiungono. ”La violenza sul corpo delle donne – proseguono Fedeli eDi Salvo – e’ un fatto politico, riguarda la cultura dellerelazioni fra uomini e donne, e’ un problema degli uomini. Hatanti luoghi, avviene dentro e fuori dalle mura di casa,sotto forma di ricatto sessuale nei luoghi di lavoro, diinsulti sessisti sul web, ma dovunque e’ presente e’perpetrata per mano degli uomini. Per tutto questo e’arrivato il momento che siano gli uomini a prendersi laresponsabilita’ di affrontarla e di farsene carico. Insiemealle donne. Insieme alle forze politiche e alle istituzioni.

Il primo passo – concludono Fedeli e Di Salvo – e’ laratifica da parte del Parlamento della Convenzione diIstanbul”.

com-njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su