Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Berretta (Pd), prioritario risolvere sovraffollamento carceri

colonna Sinistra
Venerdì 3 maggio 2013 - 16:24

Governo: Berretta (Pd), prioritario risolvere sovraffollamento carceri

(ASCA) – Roma, 3 mag – ”Mi accingo ad affrontare l’incaricodi sottosegretario alla Giustizia con l’impegno e ladeterminazione richiesti da un compito di granderesponsabilita’ come quello appena affidatomi. Lavorero’insieme al Ministro Anna Maria Cancellieri e alla squadraministeriale affinche’ si affrontino da subito le tante edelicate questioni che attengono all’organizzazione dellaGiustizia, a partire dalla difficile situazione dellecarceri: l’Italia e’ il terzo Paese d’Europa persovraffollamento, e’ necessario porre particolare attenzionealle condizioni di vita dei detenuti incentivando, ovepossibile, l’ampliamento delle alternative alla detenzione efavorendo misure supportate da progetti volti alreinserimento sociale”. Lo dichiara in una nota GiuseppeBerretta, Pd, sottosegretario alla Giustizia del GovernoLetta. ”La Giustizia va modernizzata e questo vale sia per gliedifici che ospitano i detenuti sia per quanto attiene al suobuon funzionamento – prosegue – Via alloraall’informatizzazione dei processi per velocizzare laGiustizia Civile, alla riforma del Processo Penale cheincluda la semplificazione di alcune forme processuali ancoratroppo macchinose e, ancora, trasformiamo i beni confiscatialla criminalita’ organizzata in una grande risorsa per losviluppo del Paese non lasciando soli gli imprenditorichiamati a gestirli: la legalita’ deve e puo’ portare lavoroe profitti”. Conclude il sottosegretario: ”Il massimoimpegno poi deve essere rivolto alle norme anti-corruzione:un primo passo concreto e’ stato compiuto dal governo Monticon il forte apporto del Pd, ma non e’ sufficiente perche’nonostante sia stata approvata la legge mancano ancora moltidei decreti attuativi. E’ mancato un intervento coraggiosoper ripristinare il reato di falso in bilancio, perintrodurre il reato di auto riciclaggio, per prevedere peneaccessorie che abbiano effettiva efficacia deterrente, ecause di non punibilita’ o misure premiali per chi rompe ilmuro di omerta’ e offre elementi concreti per destabilizzareil sistema della corruzione”. com-gar/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su