Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Preiti: Becchi, spari hanno rafforzato governo. Dietro potere invisibile

colonna Sinistra
Giovedì 2 maggio 2013 - 18:01

Preiti: Becchi, spari hanno rafforzato governo. Dietro potere invisibile

(ASCA) – Roma, 2 mag – ”Basta guardare la maggioranza che haottenuto questo governo per rendersi conto che gli spari aPalazzo Chigi lo hanno rafforzato. La colpa poi vieneattribuita al Movimento 5 Stelle. Cosi’ si prendono duepiccioni con una fava”. Lo ha spiegato Paolo Becchi,ideologo del M5S, a La Zanzara su Radio 24. ”La primaprovocazione – ha aggiunto Becchi – doveva avvenire con attidi violenza quando Grillo era a Roma la sera dell’elezione diNapolitano. Poi lui non e’ andato in piazza, l’ha capito eper questo non e’ andato. Ora ne vedremo delle belle”.

Il filosofo non sa dire chi ci sarebbe dietro ”ma e’nell’interesse del governo che non si dia spazio a questaopposizione. Difficile pensare che Preiti sia arrivato dasolo con una pistola. Non posso escludere che si tratti diuna provocazione per rafforzare il governo. Tutti gliindecisi hanno votato compatti la fiducia e subito la colpava a Grillo. Mi sembra evidente”. Secondo Becchi ”c’e’ unpotere visibile, e un potere invisibile. Questo e’ il potereinvisibile”. ”Le rivoluzioni – ha concluso – non sono sempre pranzi digala e quando la situazione diventa esplosiva nella storiaabbiamo avuto esempi di questo genere. Abbiamo un presidenterieletto che neanche in Venezuela. Una situazioneeccezionale, se poi le commissioni di garanzia non vengonodate al Movimento si puo’ parlare di golpettinoistituzionale. Non e’ follia pensare che uno possa prenderearmi”.

com-brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su