Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Imu:Brunetta, con abolizione rilancio mercato immobiliare e posti lavoro

colonna Sinistra
Giovedì 2 maggio 2013 - 17:56

Imu:Brunetta, con abolizione rilancio mercato immobiliare e posti lavoro

(ASCA) – Roma, 2 mag – ”Sempre agli ‘scettici’ dell’Imu,riportiamo qualche numero, fornito dall’Ance su dati Istat:nel 2011 gli occupati nel settore delle costruzioni in Italiaerano 1.847.000. A fine 2012, per effetto dell’introduzionedell’Imu da parte del governo Monti, questo numero e’ sceso a1.694.000. Vuol dire che si sono persi 150.000 posti dilavoro. Solo nel settore delle costruzioni. I dati diventanoancor piu’ allarmanti se si considera tutto l’indotto,nonche’ la svalutazione del patrimonio degli italiani (-4,6%nel 2012) e il blocco delle compravendite immobiliari(-29,6%)”. E’ quanto scrive in un comunicato il capogruppoPdl alla Camera, Renato Brunetta, che sull’argomento haaggiunto che ”l’abolizione dell’Imu ci consentira’, semprenel breve periodo – come avvenuto, in negativo, nel 2012 – dirilanciare il mercato immobiliare in Italia, e di recuperarealmeno quei 150.000 posti di lavoro persi l’anno scorso,chiudendo una parentesi triste della nostra storia economica(e fiscale). La ragione e’ molto semplice: gli investimentiin edilizia hanno il piu’ alto coefficiente di attivazionesull’economia”.

Secondo Brunetta, ”un euro di spesa nel settore sitrasforma in un multiplo di maggior prodotto interno lordo.

Ed e’ stimolando l’edilizia, attraverso l’eliminazionedell’Imu sulla prima casa, che si cambia il corso dellapolitica economica in Italia”.

com-brm/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su