Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Partiti: Di Pietro,Letta promette ma da Idv firme per stop finanziamento

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 17:13

Partiti: Di Pietro,Letta promette ma da Idv firme per stop finanziamento

(ASCA) – Roma, 29 apr – ”Quando un primo ministro sipresenta alle Camere per chiedere la fiducia deve per forzapromettere grandi cose. Che poi riesca a realizzarle, anchein minima parte, e’ un altro discorso. Io, sinceramente,spero che questo governo riesca a dare all’economia quellaspinta che Monti gli ha dato al contrario, portandola giu’verso l’abisso della recessione e della disoccupazione, e chei giochi di corridoi non blocchino anche stavolta la modificadi una legge elettorale ignobile e antidemocratica”. E’quanto scrive sul suo blog l’onorevole Antonio Di Pietro, cheaggiunge: ”Pero’, per essere certi che tutto non finiscacome sempre in una bolla di sapone, chiedo al nuovo governodi varare subito, nelle sue prime settimane di vita, quattroprovvedimenti fondamentali: lo stanziamento dei fondinecessari per garantire il pagamento delle casse integrazioniin deroga che scadono a giugno, un provvedimento immediatoche salvi della miseria e dalla disperazione tutti gliesodati, senza escluderne nemmeno uno, la cancellazione del”porcellum”, che verrebbe cosi’ sostituito dal mattarellume l’abrogazione del finanziamento pubblico ai partiti”.

”Per quanto riguarda la legge elettorale – spiega DiPietro – io credo che il mattarellum sarebbe una buona leggee come me la pensa quel milione e 200mila cittadini che avevasottoscritto il quesito referendario proposto dall’Italia deiValori. Ma anche se i partiti vorranno invece cercare unaltro modello, solo la cancellazione immediata del”porcellum” puo’ garantire che nessuno, a meta’ trattativa,faccia saltare il tavolo con il solo scopo di costringere gliitaliani a votare per la quarta volta con la peggior leggeelettorale possibile. Occorre, infine, un provvedimento voltoad abolire il finanziamento pubblico ai partiti”. ”A paroletutti dicono di volerlo fare – conclude Di Pietro – ma solonoi dell’Italia dei Valori abbiamo raccolto le firme perindire un referendum e le abbiamo depositate inCassazione”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su