Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Pezzopane, voto per Letta. Pd deve ritrovare unita’

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 17:38

Governo: Pezzopane, voto per Letta. Pd deve ritrovare unita’

(ASCA) – L’Aquila, 29 apr – ”Votero’ la fiducia ad ungoverno Letta, per senso di responsabilita’ e perche’ritengo, anche alla luce del discorso programmatico, che cisiano le condizioni per lavorare, su basi concrete, attorno atemi fondamentali”.

Cosi’ la senatrice Pd Stefania Pezzopane, dopo il discorsopronunciato dal presidente del Consiglio, Enrico Letta, allaCamera dei Deputati. ”Non e’ certo il governo che avreivoluto e che si aspettavano i nostri elettori – dice laPezzopane – Ma tant’e’. Questa e’ risultata l’unica stradapercorribile. Il Paese ha bisogno di un governo per porremano alla grave emergenza sociale ed economica che stiamoattraversando e che ieri e’ esplosa con il tragico episodiodi Piazza Colonna”. Per la Senatrice aquilana ”ilpresidente Enrico Letta ha fatto uno sforzo importante, dicui gli va dato atto”. ”Pur nel compromesso – aggiunge -non solo ha portato nel Governo alcune figure nuove e diprestigio, ma ha toccato nodi cruciali, mettendo al centrodel programma temi fondamentali: il lavoro, i giovani, ledonne, i bisogni dei cittadini, la necessita’ di rimodellareil welfare, i costi della politica”. La Pezzopane assicurache ”lavorero’ ogni giorno in Senato affinche’ una dellepriorita’ di questo nuovo Esecutivo sia la ricostruzionedell’Aquila e le altre emergenze sociali ed occupazionalidell’Abruzzo; cosa che ho ribadito anche nella riunione delgruppo”. ”Va pensato ed organizzato il dopo-Barca sullaricostruzione – esorta – e sara’ un bene se l’Abruzzo potra’avere un Sottosegretario espressione del Pd”. Quindi ”sentotutto il peso dei gravi errori commessi dal gruppo dirigentenazionale del mio partito, errori non isolati perche’ aquesti si aggiunge l’ipocrisia politica del M5S, che prima hachiesto a gran voce un governo di cambiamento e poi ha messoin cantina milioni di voti di elettori, che chiedevano ilcambiamento”.

”Il voto di fiducia a Enrico Letta, anche questo voto unvoto di coscienza, non equivale ad abbassare la guardia -avverte pero’ la Pezzopane – Sul piano congressualecontinuero’ a portare avanti le mie battaglie, ma sul pianoparlamentare, dove il gioco orrendo delle correnti ha gia’prodotto troppe mostruosita’, va ritrovata l’unita’ e lacompattezza del nostro partito. Una compattezza necessaria aconsentire al Pd, pur nella coabitazione di un governo dilarghe intese, di svolgere un ruolo protagonista sul pianodelle riforme”.

”La convivenza con il PdL – conclude la Senatrice Pd – nonci dovra’ far arretrare di un solo millimetro. Al contrariodobbiamo essere una forza competitiva sul piano delleriforme, sociali ed istituzionali”. iso/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su