Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Parisi, cittadini devono scegliere Capo Stato (Avvenire)

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 09:37

Riforme: Parisi, cittadini devono scegliere Capo Stato (Avvenire)

(ASCA) – Roma, 24 apr – Per Arturo Parisi e’ l’ora di”importare in blocco il sistema francese:semipresidenzialismo e doppio turno. Proprio i fatti diquesti giorni mostrano la necessita’ e l’urgenza dellaelezione diretta del capo dello Stato. Non e’ piu’ possibileche il presidente della Repubblica venga deciso con ritimedioevali da mille grandi elettori chiusi nel palazzo, efuori dal Palazzo i cittadini che urlano la loro voglia diincidere in quella che vedono come una scelta cruciale per ilfuturo della Repubblica”. Con il presidenzialismo Berlusconipuo’ essere il nuovo capo dello Stato? Parisi, inun’intervista ad Avvenire, spiega: ”Il presidenzialismo loscegliamo per l’Italia. Non possiamo vivere all’infinito colterrore di Berlusconi: dobbiamo raccogliere la sfida ebatterlo”. Certo, nel 2008, avvertii Veltroni: ‘Walterattento, Berlusconi non e’ solo il padrone di Mediaset, seleader e’ chi guida e si porta dietro la gente, anche se cie’ avversario, Berlusconi e’ un grande leader politico’. Beh,fui accusato pubblicamente di essere nemico della sinistra.

Oggi ne abbiamo ancora una volta la prova: dopo aver portatoil Paese sull’orlo del baratro Berlusconi e’ di nuovo alcentro della scena. Penso alla triste giornata in cui passo’il porcellum: Berlusconi nonostante il voto segreto riusci’ afar votare centinaia di parlamentari che pur sapevano che daquella legge sarebbero solo stati danneggiati personalmente.

Il Pd, nella scelta per il Quirinale e’ riuscito ad esibirein pubblico una unanimita’ corale e poi nel segreto dell’urnaabbiamo visto com’e’ finita: Prodi fucilato da 101 franchi eBersani pugnalato alle spalle”.

red-ceg/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su