Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: D’Alimonte, prima di porcellum superare bicameralismo perfetto

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 15:58

Riforme: D’Alimonte, prima di porcellum superare bicameralismo perfetto

(ASCA) – Roma, 24 apr – Il superamento del bicameralismoperfetto, con la fiducia al Governo affidata sia alla Camerache al Senato, deve essere la prima delle riformeistituzionali, ed e’ prioritario al superamento del”porcellum”. Il perche’ ”dell’abolizione” del Senato e’ stataspiegata dal prof. Roberto D’Alimonte nel corso del seminariodi Confagricoltura su ”Rappresentanza, responsabilita’,fiducia”, svoltosi oggi a Roma. In sottordine, a suogiudizio, il Senato potrebbe essere trasformato in una Cameradelle autonomie, ”che non dia la fiducia” al Governo, inquanto anche il premio di maggioranza su base nazionale,anziche’ regionale, non garantirebbe l’obiettivo. ”E’arrivato il momento di decidere” ha esortato D’Alimonte,sostenendo la necessita’ di un assetto istituzionale ”chedia dopo la consultazione elettorale la certezza di avere unGoverno subito”. Quanto alla legge elettorale, D’Alimonte reputa che ilprincipale difetto del ”porcellum” sia il troppo ampiopremio di maggioranza, che e’ servito anche per l’elezionedel Presidente della Repubblica. Dichiarata la preferenza peril sistema francese a doppio turno con collegi uninominali edelezione diretta del capo dello Stato, D’Alimonte ha indicatopiu’ a portata di mano per l’Italia un sistema con premio dimaggioranza a doppio turno e preferenze.

red/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su