Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Quirinale: Boldrini legge esito voto tra applausi e urla da stadio

colonna Sinistra
Sabato 20 aprile 2013 - 19:08

Quirinale: Boldrini legge esito voto tra applausi e urla da stadio

(ASCA) – Roma, 20 apr – La presidente della Camera, LauraBoldrini legge compunta e con voce chiara l’esito del sestoscrutinio per l’elezione del Presidente della Repubblica.

Annuncia: ”Napolitano, 738 voti”, e subito viene sovrastatada un lunghissimo applauso, che si mescola pero’ ben prestoad un coro sottostante, che irriverente ritma: ”Buffoni,buffoni”.

C’e’ un momento di imbarazzo: nella consapevolezza che benpoco si puo’ fare e tutti tesi a verificare che leespressioni non degenerino in altre manifestazioni, ancorameno opportune, sul banco della presidenza il presidente delSenato, Pietro Grasso dapprima offre un sorriso tirato, poi,al prolungarsi degli applausi ma anche dei coretti, sirabbuia, guarda la collega Boldrini, che algida poco dopoprosegue nella lettura dei risultati.

Fa appena in tempo a scandire: ”Rodota’, 217 voti”, cheun nuovo applauso scoppia in Aula di Montecitorio. La direttatelevisiva via satellite offre una panoramica con iparlamentari tutti in piedi, ma all’applauso che arriva damolti, prevalentemente dai parlamentari del Movimento 5stelle, si aggiunge ben presto un nuovo coro di stampogrillino: ”Fuori, fuori”. Anche l’applauso, cheinizialmente poteva apparire di apprezzamento, diventa unbattito di mani ritmato che ricorda piu’ gli stadi che leAula parlamentari, ad accompagnare le grida.

Poi, la situazione ritorna calma e la presidetne Boldrinicontinua nella sua lettura.

njb

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su