Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Campania/Rifiuti: Corte Ue, giusto stop Bruxelles a 46 mln euro di fondi

colonna Sinistra
Venerdì 19 aprile 2013 - 10:34

Campania/Rifiuti: Corte Ue, giusto stop Bruxelles a 46 mln euro di fondi

(ASCA) – Lussemburgo, 19 apr – L’Italia non ha adottato tuttele misure necessarie per lo smaltimento dei rifiuti inCampania e, pertanto, non merita gli oltre 46 milioni di eurodi fondi dell’Unione europea destinati a tale scopo. Decretaquesto, in sostanza, la sentenza odierna con cui il Tribunaledell’Unione europea – organo della Corte di giustizia europea- ha respinto i due ricorsi presentati dall’Italia contro ladecisione della Commissione Ue di bloccare il cofinaziamentodi 46,6 milioni di euro che era stato accordato nel 2000 aRoma per effettuare interventi strutturali in favore dellosmaltimento dei rifiuti Campania.

Interventi mai realizzati o inadeguati al punto da indurrela Commissione ad avviare, nel 2007, procedura di infranzionenei confronti dell’Italia ”addebitandole di non avergarantito che, in Campania, i rifiuti fossero smaltiti senzapericolo per la salute dell’uomo e senza recare pregiudizioall’ambiente e quindi di non aver creato una rete integrata eadeguata di impianti di smaltimento, in violazione delladirettiva sui rifiuti del 2006”, come ricostruisce una notadel Tribunale Ue.

Anche tenendo conto di questo, pertanto, la Corte Ue harespinto le istanze italiane e decretato come ”legittima”la decisione di Bruxelles di non erogare i fondi. L’Italia puo’ ora impugnare la decisione entro due mesi,limitatamente all questioni di diritto.

com-stt/sam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su