Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salute: Balduzzi, vivo apprezzamento per Giornata mondiale Emofilia

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 14:01

Salute: Balduzzi, vivo apprezzamento per Giornata mondiale Emofilia

(ASCA)- Roma, 17 apr – Il ministro della Salute, RenatoBalduzzi, e’ ‘soddisfatto’ del lavoro svolto nell’ultimo annoin materia di emofilia ed esprime il suo ”piu’ vivoapprezzamento per l’organizzazione della IX Giornata mondialedell’Emofilia, alla quale e’ stato accordato il patrociniodel ministero della Salute in virtu’ della rilevanza dei temitrattati e dell’attenzione da sempre rivolta da questodicastero ai temi ed alle problematiche dei pazienti affettida emofilia”.

‘E quanto si legge nel messaggio inviato da Balduzzi allaFederazione delle associazioni emofilici (FedEmo) riuniteoggi in un convegno a Roma, in occasione della nona Giornatamondiale dell’Emofilia. ”In Italia negli ultimi anni e’ fortemente aumentato illivello di consapevolezza e di approfondimento sulle malattieemorragiche congenite, e in particolare l’Emofilia, dal puntodi vista clinico, assistenziale e sociale”, scrive Balduzziche ripercorre ”con estrema soddisfazione”, i risultaticonseguiti nell’ultimo anno. Il 13 marzo 2013 e’ stato sancito un importante e attesoaccordo tra lo stato e le regioni riguardante gli ”indirizziper i percorsi regionali o interregionali di assistenza perle persone affette da malattie emorragiche congenite”. Continua, inoltre, lo sforzo e il vivo interesse delministero della Salute a sostenere la battaglia dellacomunita’ emofilica internazionale che chiede di ridurre ildivario esistente nell’accesso alle cure da parte deipazienti in paesi di minore livello socioeconomico. A questa richiesta e’ stata data risposta con la forza el’impegno propri di un paese, l’Italia, con una solidaorganizzazione del Sistema trasfusionale e un milione esettecentomila donatori volontari, che risulta al secondoposto in Europa per la raccolta di plasma donato e che vantaun sistema unico al mondo in cui le regioni, proprietariedella materia prima plasma, affidano in conto lavoro laproduzione dei farmaci plasmaderivati ai fini diun’autosufficienza di livello nazionale e sovraregionale.

Il 75% dei pazienti emofilici a livello mondiale nonriceve alcun trattamento o riceve un trattamento non adeguatoe lo scorsoo 7 febbraio 2013 e’ stato quindi approvato unAccordo di collaborazione che coinvolge il ministero dellaSalute, il ministero degli Affari esteri, il ministero dellaDifesa e le regioni e province autonome al fine di avviarespecifici accordi, programmi o progetti a carattereumanitario e scientifico. In vistu’ di tale accordo ”proprio in questi giornipossiamo assicurare la consegna dei primi 700 flaconi 1000U.I. di Fattore VIII al Centro emofilia di Esteqlal di Kabulin Afghanistan, da parte dei militari italiani li’impegnati.

A questa, nei prossimi due anni si andranno ad aggiungereulteriori spedizioni in Afghanistan, in Egitto, in India e inAlbania per un totale di 36.000 flaconi 1000 U.I. di FattoreVIII, esportati in accordo a specifici programmi e progettidi ricerca a fini umanitari”, illustra Balduzzi.

”Condividiamo concretamente – ha aggiunto il ministro -la parola d’ordine di questa Giornata ”Non tornareindietro” perche’ molta strada e’ stata fatta in questosettore, soprattutto nell’anno appena trascorso. com-stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su