Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Quirinale: Strada, continuo con Emergency. Bene scelta M5S per Rodota’

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 18:46

Quirinale: Strada, continuo con Emergency. Bene scelta M5S per Rodota’

(ASCA) – Roma, 17 apr – ”Questo Paese e’ un paese adaltissimo rischio e sull’orlo di una baratro di una grandetragedia sociale. Serve un segnale di rinnovamento e c’e’ unapersona come Stefano Rodota’ che da’ le garanzie morali ecivili. Sono orgoglioso e contento di supportare la suacandidatura”. Queste le parole di Gino Strada a Tgcom24. Il fondatore di Emrgency ha poi aggiunto, in un comunicato,che ”il mio nome, avanzato dal M5S, e’ un grande segno diapprezzamento per il lavoro di Emergency, e di questo sonograto e orgoglioso. Emergency non si tira indietro quandoc’e’ bisogno: lo dimostriamo da vent’anni nei paesi vittimedella guerra e della poverta’, lo dimostriamo tutti i giornicon il nostro lavoro in Italia, per assistere italiani estranieri che oggi si trovano in difficolta’ perche’ lo Statonon garantisce a tutti il diritto alla cura come pure e’sancito dalla Costituzione. Il mio lavoro, il lavoro diEmergency, e’ questo”. ”Penso che il modo in cui possiamo essere piu’ utili aquesto Paese, oggi, sia continuare a farlo, continuare acurare chi ha bisogno, continuare a cercare e proporresoluzioni per correggere il sistema e diventare finalmenteinutili, perche’ e’ grave che nel 2013, in Italia, ci siabisogno dei medici di Emergency. Magari – ha aggiunto -potremo anche raccontare al prossimo governo, se ci vorra’ascoltare, la nostra esperienza ventennale di medicina diqualita’, gratuita, e aperta a tutti, una medicina basata suidiritti umani, una medicina che vorremmo vedere anche qui”.

Secondo Strada, ”questo Paese abbia urgente bisogno dicambiare rotta: a partire dal lavoro, la sanita’, la scuola,che sono i pilastri della nostra societa’. Credo che ci siabisogno di ripartire dalla Costituzione Italiana, la piu’bella del mondo, per ricostruire diritti. E per questomotivo, personalmente sono convinto che ci sia la grandeoccasione, oggi, di portare al Colle una persona che crede,rispetta e difende la Costituzione come Stefano Rodota’. Loconosco, e so che con lui i diritti fondamentali sancitidalla Costituzione potrebbero tornare ad essere il centrodella vita pubblica di questo Paese. Il lavoro, la sanita’gratuita per tutti, la scuola pubblica, l’uguaglianza e ilrispetto dei diritti umani, il ripudio della guerratornerebbero ad essere i mattoni su cui si costruisce unasocieta’ sana e bella da vivere. Per questi motivi credo siameglio continuare con Emergency a fare il mio lavoro, che e’quello di curare persone, e faccio tanti auguri a StefanoRodota”’.

com-brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su