Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Pd: per elettori centrosinistra priorita’ misure per sociale e lavoro

colonna Sinistra
Venerdì 12 aprile 2013 - 18:54

Pd: per elettori centrosinistra priorita’ misure per sociale e lavoro

(ASCA) – Roma, 12 apr – ”Sono stati oltre 18.800 questionarionline riempiti dagli iscritti del Pd e dagli elettori delleprimarie ai quali il Pd aveva inviato gli otto punti diprogramma per il governo del cambiamento proposti dalsegretario, Pier Luigi Bersani, ed approvati dalla Direzionenazionale del partito”. E quanto comunicato in una notadall’ufficio stampa del Pd. ”L’intervento considerato piu’necessario e condiviso (81,5 per cento) segnalato daglielettori del centrosinistra e dagli iscritti tra le rispostemultiple contenute nel questionario sono le ‘Misure urgentisul fronte sociale e del lavoro’. Tra queste – fa sapere ilPartito Democratico – figurano nell’ordine il pagamento deidebiti della Pubblica amministrazione verso le imprese, lapossibilita’ che i comuni possano fare piccoli investimentiper creare lavoro e mettere in sicurezza scuola e ospedali,lo sviluppo della banda larga, la riduzione del costo dellavoro stabile per renderlo piu’ conveniente del lavoroprecario, la lotta all’evasione fiscale anche attraverso lariduzione dell’uso del contante, una vera revisione deglisprechi nella spesa pubblica”. In questo capitolo moltoindicate dagli interpellati ”sono state anche le propostedel Pd sulla revisione dell’Imu, con lo sconto fino a 500euro per le prime case ed i capannoni e gli immobili dicommercianti e artigiani.

”Gli altri settori sui quali intervenire prima di ognialtro – si legge nella relazione – sono stati la riformadella politica (59,9 per cento tra le risposte multipleofferte dal questionario), con in testa la riduzione delnumero dei parlamentari, la legge sul conflitto di interessee sull’ineleggibilita’ (53,9 per cento). Nell’ordine glielettori delle primarie e gli iscritti al Pd hanno poiindicato l’istruzione e la ricerca (36,6 per cento),l’economia verde, le prime norme sui diritti”.

com-brm/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su