Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Brunetta, su riforme istituzioni da saggi utile base lavoro

colonna Sinistra
Venerdì 12 aprile 2013 - 18:13

Governo: Brunetta, su riforme istituzioni da saggi utile base lavoro

(ASCA) – Roma, 12 apr – ”Il gruppo di lavoro sulle questioniistituzionali ha prodotto il massimo risultato possibilenelle condizioni date. Ha svolto un serio inventario dei nodiproblematici e delle proposte piu’ rilevanti per la riformadelle istituzioni. Ha messo a fuoco i punti sui quali esisteuna convergenza quasi totale e quelli sui quali ancorasussistono margini significativi, ma colmabili, di dissenso.

Rispetto a questi ultimi ha selezionato le alternative piu’serie riconoscendone la reciproca legittimita”’. Lo haaffermato il capogruppo del Pdl alla Camera, RenatoBrunetta.

L’ex ministro ha poi sottolineato come ”sul piano delmetodo delle riforme” il gruppo di lavoro ”ha offerto utilisuggerimenti per delineare un percorso di riforme che,quantomeno, eviti di ricadere negli stessi impasse su cui sisono arenati tutti i tentativi promossi negli ultimitrent’anni. In particolare – ha sottolineato – oltre allapossibilita’ di una Commissione redigente mista, composta daparlamentari e non parlamentari, ad avviso di alcunicomponenti del gruppo di lavoro, i nodi piu’ rilevanti suiquali manca una convergenza potrebbero essere risoltidemandando la scelta referendum di indirizzo rigorosamentedisciplinati dalla legge costituzionale istitutiva dellaCommissione. Si tratta pertanto di una utile base di lavoro.

I saggi non potevano andare oltre”. Per Brunetta, ”spetta adesso alla politica raccoglierequeste indicazioni ed assumersi la responsabilita’ dellescelte, a cominciare dai nodi piu’ delicati: la leggeelettorale, la forma di governo tra parlamentarismomodernizzato e presidenzialismo, il superamento delbicameralismo, le modifiche all’assetto regionale, i rapportitra politica e magistratura, la riforma dei partiti e delfinanziamento. Resta ora l’ultimo miglio da compiere. Il piu’difficile. Solo un accordo politico solido e leale tra leprincipali forze politiche, fondato sulla condivisione di unaresponsabilita’ comune per l’Italia puo’ consentirci dipercorre quest’ultimo miglio. Non farlo sarebbeimperdonabile”, ha concluso Brunetta.

com-brm/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su