Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Consulta: Gallo, Parlamento non ascolta nostri inviti a modifica leggi

colonna Sinistra
Venerdì 12 aprile 2013 - 13:14

Consulta: Gallo, Parlamento non ascolta nostri inviti a modifica leggi

(ASCA) – Roma, 12 apr – Il Parlamento sottovaluta e nonascolta i richiami – ”tipici delle funzioni della CorteCostituzionale” – che la Consulta rivolge per la modifica diuna normativa che ritiene in contrasto con la Costituzione.

Lo afferma il presidente della Corte, Franco Gallo, nelcorso della sua relazione svolta durante l’udienzastraordinaria di questa mattina, alla presenza del Capo delloStato Giorgio Napolitano. Gallo nota come sia ”accaduto spesso che il Parlamentonon abbia dato seguito a questi inviti” che rappresentano”non il mero auspicio di un mutamento legislativo, macostituiscono l’affermazione – resa nell’esercizio tipicodelle funzioni della Corte – che, in base alla Costituzione,il legislatore e’ tenuto ad intervenire in materia”. Gallo fa alcuni riferimenti pratici alla mancanza diintervento delle Camere, come l’unione tra due persone dellostesso sesso, la modifica della legislazione che prevedel’attribuzione al figlio del solo cognome paterno, laraccomandazione a modificare la vigente legge elettorale.

fdv/mar/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su