Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Scuola: Approvate in Conferenza Unificata nuove linee guida per edilizia

colonna Sinistra
Giovedì 11 aprile 2013 - 20:43

Scuola: Approvate in Conferenza Unificata nuove linee guida per edilizia

(ASCA) – Roma, 11 apr – Se la scuola cambia e si rinnova,allora devono cambiare anche gli edifici e gli spazieducativi, secondo nuovi criteri per la costruzione degliedifici scolastici e uno sguardo al futuro, ai nuovi spazi diapprendimento coerenti con le innovazioni determinate dalletecnologie digitali e dalle evoluzioni della didattica. Sonoquesti i principi ispiratori delle nuove Linee Guida per learchitetture interne delle scuole varate oggi, su propostadel ministro Francesco Profumo, dopo il parere dellaConferenza Unificata. Tra gli obiettivi di fondo, garantireedifici scolastici sicuri, sostenibili, accoglienti eadeguati alle piu’ recenti concezioni della didattica,sostenute dal percorso di innovazione metodologica intrapresograzie alla progressiva diffusione delle ICT nella praticaeducativa.

Le Linee Guida – specifica il MIUR – rinnovano i criteriper la progettazione dello spazio e delle dotazioni per lascuola del nuovo millennio.

Per questo motivo si discostano dallo stile prescrittivodelle precedenti, risalenti al 1975. La nuova logica,infatti, e’ di tipo ”prestazionale”, e rende i criteri diprogettazione piu’ agevolmente adattabili alle esigenzedidattiche e organizzative di una scuola in continuomutamento. Vengono dunque riconfigurate la architettureinterne, proponendo una concezione dello spazio differente daun modello di organizzazione della didattica rimasto ancoratoalla centralita’ della lezione frontale. Le Linee Guidaappena approvate propongono invece spazi modulari, facilmenteconfigurabili e in grado di rispondere a contesti educativisempre diversi, ambienti plastici e flessibili, funzionali aisistemi di insegnamento e apprendimento piu’ avanzati. Seinfatti cambiano le metodologie della didattica, superandol’impostazione frontale, anche la realizzazione degli edificiscolastici dovra’ rispondere a parametri e criteriarchitettonici e dell’organizzazione dello spazio del tuttonuovi.

La predisposizione e l’approvazione delle nuove LineeGuida si inserisce all’interno di un percorso, seguito dalMiur, iniziato con un’approfondita ricognizioneinternazionale, presentata nell’ambito del convegno ”Quandolo spazio insegna” del 16 maggio 2012. In quella occasionee’ stata avviata una ricerca di soluzioni operative checonsentano un’effettiva rigenerazione del patrimonioscolastico, per renderlo piu’ adatto all’evoluzionetecnologica e rispondente ai criteri di sicurezza. Unimpegno, questo, che si e’ poi concretizzato anche attraversola recente direttiva firmata dal ministro Profumo, cheprevede lo stanziamento di 38 milioni di euro da destinarealla costruzione di nuove scuole attraverso lo strumento delfondo immobiliare e nel rispetto delle nuove Linee Guida.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su