Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Quirinale: Pisicchio (Cd), presidente condiviso e subito governo scopo

colonna Sinistra
Mercoledì 10 aprile 2013 - 13:28

Quirinale: Pisicchio (Cd), presidente condiviso e subito governo scopo

(ASCA) – Roma, 10 apr – ”Non ci sono precedenti nella storiadella Repubblica italiana di congiunture cosi’ drammatichecome quella che stiamo vivendo, in cui crisi di sistema,crisi finanziaria, crisi sociale e scadenze costituzionali siintersecano creando un corto circuito”. Lo dichiara in unanota Pino Pisicchio (CD), presidente del Gruppo Misto allaCamera.

”Forse solo nel 1992, all’avvio della XII Legislatura, sidetermino’ una condizione di difficolta’ in cui la crisieconomica, la profonda defaillance dei partiti politici, idelitti di mafia- erano i giorni dell’attentato a Falcone- siincrociavano con l’elezione del Capo dello Stato. Venneeletto Scalfaro solo al 16* scrutinio, il governo si formo’solo dopo 83 giorni dalle elezioni e crollo’ la PrimaRepubblica. Oggi- continua Pisicchio- siamo ancora in tempoper trovare le ragioni di una coesione, di una pacificazionenazionale attorno ad una figura di Presidente di garanzia,condiviso dalla grande maggioranza dei Grandi Elettori, evissuto dagli Italiani come Presidente di tutti, cosi’ com’e’stato per la felice esperienza di Napolitano. Un Presidentedella Repubblica con queste caratteristiche sarebbe un buonavvio per il nuovo governo di scopo, da formare subito, sullabase di un programma stringato che abbia al primo posto laquestione dell’occupazione e degli incentivi alle imprese,rinegoziando con l’Europa l’extradebito per finanziare losviluppo e la legge elettorale. E’ questo che il Paese,precipitato nel girone infernale della poverta’, cichiede”.

com/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su