Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • P.A.: Crimi, prima imprese poi banche, vittoria M5S. Ora vigiliamo

colonna Sinistra
Sabato 6 aprile 2013 - 16:41

P.A.: Crimi, prima imprese poi banche, vittoria M5S. Ora vigiliamo

(ASCA) – Roma, 6 apr – ”’Prima le imprese poi le banche’.

Questo concetto importantissimo, emerso negli ultimi diecigiorni grazie all’azione parlamentare del Movimento 5 Stelle,e’ il fulcro per noi centrale del decreto del Governorelativo al pagamento dei debiti delle pubblicheamministrazioni”. Lo afferma Vito Crimi, capogruppo delMovimento 5 Stelle al Senato.

”Il Movimento 5 Stelle si e’ fatto paladino delleprerogative delle piccole e medie imprese, sia in Commissionespeciale che nella discussione nelle aule parlamentari, (vediintervento al Senato di Enrico Cappelletti) ed e’ riuscito aottenere questa priorita’ nel decreto. Una azione cheriteniamo fondamentale, in un momento drammatico dove semprepiu’ imprenditori o artigiani si suicidano a causa di mancatipagamenti ed uno Stato troppo spesso lontano dai suoicittadini”, aggiunge Crimi.

”Il Movimento 5 Stelle, attraverso i suoi parlamentari,consiglieri regionali e comunali, ora vigilera’ per far si’che le amministrazioni pubbliche seguano alla lettera quantoaffermato anche oggi dal ministro Grilli che ha richiesto diseguire un ordine di priorita’: prima le imprese e dopo lebanche, e prima i crediti piu’ anziani. Si parte dallefatture piu’ vecchie”, prosegue Crimi.

”Al tempo stesso per il Movimento 5 Stelle va garantitala massima trasparenza su tutto il processo a tutela delleimprese virtuose che operano nel Paese”, conclude Crimi.

com-ceg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su