Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Governo: Agrinsieme ai ‘saggi’, attenzione a problemi agroalimentare

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 18:14

Governo: Agrinsieme ai ‘saggi’, attenzione a problemi agroalimentare

(ASCA) – Roma, 5 apr – L’agroalimentare deve essere messonelle condizioni di sviluppare le sue grandi potenzialita’ econtribuire cosi’ alla crescita dell’economia reale. E’quanto evidenzia Agrinsieme (il coordinamento tra Cia,Confagricoltura e Alleanza delle cooperative agroalimentari,che a sua volta ricomprende Agci-Agrital,Fedagri-Confcooperative e Legacoop Agroalimentare) in undocumento inviato ai ”saggi” nominati dal presidente dellaRepubblica Giorgio Napolitano che devono elaborare proposteper l’economia.

Agrinsieme ribadisce l’importanza che oggi rappresenta ilsistema agroalimentare che, compreso l’indotto, vale il 17per cento del Pil italiano, garantisce occupazione a oltretre milioni di lavoratori e rappresenta quasi il dieci percento dell’export del nostro Paese.

Nel documento Agrinsieme elenca le priorita’ per darenuovo slancio del sistema agroalimentare nazionale: un fortee piu’ efficace impegno in campo europeo, soprattutto invista della riforma Pac 2014-2020; politiche di rafforzamentodell’impresa e della cooperazione; rilancio della ricerca edell’innovazione; ricambio generazionale; incentivi almercato del lavoro; rafforzamento degli strumenti per ilcredito; maggiore semplificazione burocratica; riduzione deicosti produttivi, contributivi e fiscali per noncompromettere le capacita’ competitive delle aziende;valorizzazione del ”made in Italy” e, attraverso una seriedi interventi mirati, un suo rilancio sui mercatiinternazionali. Agrinsieme sottolinea, inoltre, che il settoreagroalimentare, proprio per i valori economici, produttivi esociali che rappresenta, non trova piu’ corrispondenza nellaconfigurazione attuale del ministero delle Politicheagricole. Per questa ragione – si afferma nel documentoinviato ai ”saggi” – e’ decisivo creare un ministero per loSviluppo dell’Agricoltura e dell’Agroalimentare, in grado dipromuovere strategie agroindustriali e sanitarie, con unavisione internazionale del comparto.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su