Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ricerca: Miur, al sud boom proposte su bando infrastrutture pubbliche

colonna Sinistra
Giovedì 4 aprile 2013 - 15:18

Ricerca: Miur, al sud boom proposte su bando infrastrutture pubbliche

(ASCA) – Roma, 4 apr – Ventuno domande, presentate dacinquanta soggetti, tra universita’ ed enti di ricerca delleregioni del Convergenza, per un investimento complessivo diquasi 400 milioni di euro. Ha suscitato un grande interessenel mondo accademico e della ricerca l’avviso pubblico delMiur per il potenziamento delle infrastrutture di ricercapubbliche in Campania, Calabria, Puglia e Sicilia. Locomunica una nota del Miur.

Il bando, scaduto ieri, informa il ministero, mette adisposizione 76,5 milioni di euro del Piano Azione e Coesione(Pac) per attivare interventi di adeguamento e rafforzamentostrutturale di centri di ricerca di elevata qualificazione,in settori e in ambiti disciplinari strategici per losviluppo del sistema produttivo del mezzogiorno. Entro 60giorni il Miur valutera’ i progetti pervenuti, selezionandole proposte piu’ valide alle quali saranno assegnate lerisorse previste.

Come previsto dal bando, aggiunge il Miur, i progetti dafinanziare saranno articolati in tre linee di intervento:alla prima, dedicata all’adeguamento e al rafforzamentostrutturale di reti telematiche e infrastrutture digitali(Itc), saranno assegnati complessivamente 46,5 milioni dieuro. La seconda, che raggruppa i progetti per l’adeguamentoe il consolidamento di infrastrutture per il monitoraggioambientale, potra’ contare su 20 milioni di euro. I progettidella terza linea di intervento prevedono la realizzazione diuna banca dati digitale dei prodotti e dei risultati dellaricerca, fruibile in open access. Questi ultimi avranno adisposizione 10 milioni di euro.

La linea di intervento per la quale e’ pervenuto ilmaggior numero di proposte e’ la seconda (adeguamento econsolidamento di infrastrutture per il monitoraggioambientale), con 13 domande. Tre domande invece siriferiscono alla prima linea di intervento e 5 alla terza. Iprogetti sono stati presentati complessivamente da 50soggetti, conclude la nota, tra cui 19 Universita’ e IstitutiUniversitari statali, 11 Enti o Istituzioni PubblicheNazionali di Ricerca vigilati dal Miur e da altri 20organismi di Ricerca. Tutti i proponenti hanno elaboratoprogetti per il potenziamento delle sedi operative, presentio da costituire, in una o piu’ regioni della Convergenza,secondo la seguente distribuzione territoriale: i progettipresentati per la Campania assorbono il 21% del costo totale,quelli per la Puglia il 29%, per la Sicilia il 21% e per laCalabria il 18%.

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su