Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mafia: Grasso, ricordo strage Pizzolungo ci rende piu’ forti

colonna Sinistra
Martedì 2 aprile 2013 - 15:39

Mafia: Grasso, ricordo strage Pizzolungo ci rende piu’ forti

(ASCA) – Roma, 2 apr – ”’Rassegnati alla morte nonall’ingiustizia’. Questo e’ il messaggio inciso sulla steleposta sul ciglio della strada statale che attraversaPizzolungo e che ci ricorda una strage, quella del 2 aprile1985, tragicamente ingiusta. Un attentato diretto a unProcuratore impegnato nella lotta alla mafia ha travolto treinnocenti, tre giovani vite, e al contempo ne ha devastatemolte altre. Da quel giorno la vita di Carlo Palermo e quelladei suoi agenti di scorta non e’ stata piu’ la stessa”.

Cosi’ il Presidente del Senato, Pietro Grasso, in unmessaggio inviato ai responsabili di Libera, ”Associazioni,nomi e numeri contro le mafie”, di Trapani. ”Anche la comunita’ trapanese – aggiunge Grasso – e’ancora segnata da quell’attacco, perche’ il boatodell’esplosione ha colpito tutti noi che, come cittadini,uomini delle istituzioni o magistrati, continuiamo a crederein una societa’ libera dalla mafia. L’immagine dei corpidilaniati di Barbara, di Salvatore e di Giuseppe non devefermare il nostro impegno civile e la nostra lotta per lalegalita’. Mi unisco quindi idealmente a voi nella giornatadedicata alla memoria della strage di Pizzolungo. Il ricordonon solo ci rende piu’ forti, ma rappresenta anche ilpercorso attraverso il quale i giovani possono fare tesorodelle esperienze passate e contribuire alla costruzione diuna societa’ migliore. E’ questo un traguardo che puo’ essereraggiunto con le nostre scelte di ogni giorno, dal coraggiodelle denunce antiracket alla ricerca di un ‘lavoropulito”’. ”Nel ringraziare tutti voi – conclude il Presidente delSenato – per la forza e il coraggio che sapete dedicare aqueste battaglie civili, impegnandovi personalmente nellasolidarieta’ alle vittime della mafia, vorrei rivolgere aMargherita il mio piu’ affettuoso pensiero”.

com-ceg/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su