Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi:legali, trasferire a Brescia processi Ruby e Diritti…(1Upd)

colonna Sinistra
Venerdì 15 marzo 2013 - 14:02

Berlusconi:legali, trasferire a Brescia processi Ruby e Diritti…(1Upd)

(ASCA) – Milano, 15 mar – Trasferire al tribunale di Bresciai processi sui diritti tv di Mediaset e sul cosiddetto casoRuby.

E’ questa la ‘mossa’ dei difensori di Berlusconi alla vigiliadi una nuova udienza del processo d’appello sullacompravendita all’estero dei diritti tv Mediaset, gia’costato in primo grado una condanna a quattro anni perBerlusconi. Gli avvocati – i deputati del Pdl Niccolo’Ghedini e Piero Longo – si appellano alla cosiddetta leggeCirami sul legittimo sospetto. I legali del Cavaliere,insomma, denunciano da parte dei giudici milanesi un climaostile nei confronti dell’imputato Berlusconi e chiedonopercio’ di trasferire a Brescia i due processi piu’ a rischioe piu’ vicini a sentenza a carico del leader Pdl. Unafacolta’ resa possibile dalla normativa sulla ”legittimasuspicione” approvata nel 2003 dal governo guidato dallostesso Berlusconi.

In particolare, l’articolo 45 del codice di procedurapenale prevede che ”in ogni stato e grado del processo dimerito, quando gravi situazioni locali, tali da turbare losvolgimento del processo e non altrimenti eliminabili,pregiudicano la libera determinazione delle persone chepartecipano al processo ovvero la sicurezza o l’incolumita’pubblica, o determinano motivi di legittimo sospetto, laCorte di Cassazione, su richiesta motivata del procuratoregenerale presso la Corte di appello o del pubblico ministeropresso il giudice che procede o dell’imputato, rimette ilprocesso ad altro giudice”.

fcz/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su