Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Lorenzin (Pdl), da giudici alterazione assetto democratico

colonna Sinistra
Mercoledì 13 marzo 2013 - 10:39

Berlusconi: Lorenzin (Pdl), da giudici alterazione assetto democratico

(ASCA) – Roma, 13 mar – ”Ho trovato l’intervento diNapolitano ieri estremamente appropriato, fortissimo e, perchi ha buone orecchie, un elemento eccezionale nel suolinguaggio e nella storia della Repubblica italiana”. Cosi’Beatrice Lorenzin del Pdl durante la trasmissione Omnibus hacommentato l’altola’ del presidente della Repubblica neiconfronti sia del Pdl, che lo ha chiamato in causa contro lepresunte persecuzioni giudiziarie di cui sarebbe vittimaSilvio Berlusconi, sia della magistratura. ”Il presidente della Repubblica ha detto che un leader diun partito politico votato dal popolo non puo’ essereeliminato per via giudiziaria – ha osservato l’esponente delPdl – ma anche che la magistratura non puo’ sostitursi allafunzione politica. Quello che sta accedendo invece,attraverso la negazione del giusto processo, del diritto alladifesa a Milano e all’azione direi indefinibile della procuradi Napoli e’ un tentativo di condannare in qualche Berlusconiprima del mese di giugno per renderlo non candidabile. Questae’ l’operazione in atto – denuncia Lorenzin – un’operazionedi alterazione profonda dell’assetto democratico del nostropaese”. E conclude: ”Una parte della magistratura oggi, forse un15% e’ diventata essa stessa parte politica, riconducibile avalori radicaleggianti, e si sente investita quasi di unamissione salvifica del paese. E in virtu’ del potere eneromeche ha, di vita e di morte, nei confronti di tutti icittadini italiani diventa estremamente debordante epreoccupante per la tenuta dell’assetto democraticoitaliano”. com-ceg/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su